“PIACERE QUEL CHE RESTA DEL BELLO” IL 12 e 13 NOVEMBRE

Condividi subito la notizia

“Abitare poeticamente la città-Quel che resta del bello”, coordinato e pensato da Silvana Kühtz, capitano del collettivo artistico Poesia in Azione, ricercatrice e docente all’Università della Basilicata, con Antonella Ciervo e Antonio Sacco, giunge nel quartiere Arco/Serra Rifusa.  in collaborazione col progetto Urges-Urban Green Shapes, coordinato da Ettore Vadini dell’Università della Basilicata il 12 e 13 novembre 2022 sono previste attività di partecipazione laboratoriale.

“Urges” ha come scopo realizzare su un edificio pilota del quartiere un modello di verde urbano innovativo entro il 2023” sottolinea Vadini ”tanti i partner fra cui il Comune di Matera, Ater, Alsja, e le collaborazioni con altre università che con Unibas hanno prodotto idee di progetto che vogliamo presentare ai cittadini sabato 12 novembre 2022 nel porticato del palazzo di via Borsellino, 9 alle 18,30”. 

“Nella fase di lavoro dedicata alla partecipazione e al coinvolgimento iniziata a marzo scorso, abbiamo anche avuto la fortuna di essere supportati dall’architetto e psicologo ambientale Leonardo Tizi, di Viterbo, che lavora proprio sulla connessione natura e città, progettazione di spazi rigenerativi, e dall’architetto Teo Mazzolla per gli allestimenti e la grafica” sottolinea Kühtz “Quello che ci interessa è anche far conoscere il quartiere in modo diverso a chi vorrà esserci, e goderne.” Infatti anche il 13 novembre ci saranno attività di socialità animate dall’associazione Noi Ortadini, aps materana, che ha già esperienze di questo tipo. Sarà proposto fra le altre cose un pranzo sociale chiamato “Bring Your Own, Porta il tuo”, in cui all’insegna della socialità e degli obiettivi di sostenibilità ognuno porta anche il suo piatto, il suo bicchiere, la sua sedia, e le pietanze preparate per sé e per gli altri.

“Rispetto alla rassegna Piacere! Letture in libreria che teniamo sempre in centro a Matera, con questi incontri abbiamo voluto offrire una chiave di lettura che superi i confini dei quartieri e della pagina scritta e arrivi all’identità profonda dei luoghi che ci circondano – spiegano Antonio Sacco, Antonella Ciervo e Silvana Kühtz. “Questi due giorni vedono tante collaborazioni e vogliono unire i quartieri cittadini con un lungo filo ideale di cultura” .  

I partner di progetto sono: Alsia Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, Universidad de Sevilla, University of Ljubljana, Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, Università Mediterranea di Reggio Calabria, gli stakeholder l’Ater di Matera, il Comune di Matera, la Regione Basilicata – nonché Agribiotecnica di Matera, PMopenlab di Reggio Calabria, Leggo quando voglio/Poesia in Azione.

Per info  349 5279755 (whatsapp)    3338187350 (tel e whatsapp) 

Per prenotazioni e informazioni: urges@unibas.it | 349 527 9755

Radio Laser - URGES 12 13 NOVEMBRE - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*