Venerdì 11 novembre – vari appuntamenti di San Martino in provincia di Lecce

Condividi subito la notizia

San Martino al Castello Carlo V di Lecce
Fino al 3 dicembre al Castello Carlo V di Lecce prosegue la rassegna “Autunno al Castello” che proporrà visite guidate (dal giovedì alla domenica) e una serie di appuntamenti per vivere gli spazi della fortezza come luoghi di socialità e incontro, dove poter sviluppare interessi e passioni senza dimenticare il loro valore storico-culturale. Venerdì 11 novembre (ore 19 e 21 – ingresso 10 euro – prenotazione obbligatoria attraversoilcastello@gmail.com – 3278773894) con “Porta San Martino, ma non dimenticare il vino” spazio a uno speciale tour tematico con un gioco a squadre,  in collaborazione con Cantina San Donaci. I partecipanti, sottoposti a indovinelli e quiz, conquisteranno un bicchiere di vino ad ogni risposta esatta lasciando a secco la squadra avversaria. Vincerà il team che arriverà alla fine del percorso, brillo e felice, con il punteggio più alto. La rassegna è organizzata e promossa da Attraverso il Castello, progetto di valorizzazione del Carlo V, nato dalla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi e Lecce e le associazioni di promozione sociale 34° Fuso e The Monuments People, con il contributo di Marullo Costruzioni S.R.L., azienda che da anni collabora al restauro del patrimonio culturale e che al momento è impegnata nel recupero del secondo lotto del maniero, e Cantina San Donaci. Dal giovedì alla domenica (ore 10:30, 11:30 e 12:30 e 16, 17 e 18 – senza obbligo di prenotazione, raduno in Piazza D’Armi) sono disponibili i tour guidati che permetteranno ai visitatori di immergersi in totale sicurezza nella storia e negli ambienti del Castello esplorando prigioni, camminamenti di ronda, Cappella di Santa Barbara, Museo della Cartapesta. Info, costi e prenotazioni 3278773894 – attraversoilcastello@gmail.com.

San Martino Divino al Castello Volante di Corigliano d’Otranto
Venerdì 11 novembre al Castello Volante di Corigliano d’Otranto si festeggia San Martino con una serata ricca di appuntamenti. Dalle 18 AperitiVino Volante con visite guidate e aperitivo. Dalle 20:30 da non perdere la Cena di San Martino negli spazi del bistrot Nuvole. Il menù prevede Pittule pizzaiola, pittule con cavolo, polpette di cavallo; Rape ‘nfucate accompagnate da una focaccia bianca al rosmarino; Crostini ricotta forte e alici/sardine; Bombette; Pignata di fagioli (o Crostino fagioli e lardo); Trippa con patate; Porchetta; Patate al forno con il “Vino Nuovo” di Cantine Garofano. Rosso rubino, luminoso e brillante. Fruttato, di frutti rossi e more. Forte, tannico, robusto. È il Negroamaro dell’annata 2022, il vino nuovo, fresco di fermentazione, con tutta l’esuberanza e la freschezza della gioventù. Nuovo, non Novello. Il vino Novello infatti è il vino ottenuto con una particolare procedura di fermentazione, chiamata macerazione carbonica, sviluppata in Francia per rendere pronti al consumo i vini deboli e acerbi del Beaujolais. Un’innovazione tecnica che nella percezione comune ha sostituito il senso della festa di San Martino: festeggiare con i frutti nuovi della raccolta la fine dell’anno agricolo. Quindi il vino nuovo, non novello. Alle 21:30 letture a cura dell’attrice Alessandra De Luca mentre dalle 22, la cena sarà impreziosita dalla musica tradizionale di Cinzia Marzo e Lamberto Probo, fondatori di Officina Zoè, accompagnati dalla chitarra di Francesco Probo. A seguire dj set con Beirut World Beat. Info, costi e prenotazioni 3343429268 (aperitivo e cena) 3519137972 (visite guidate).

San Martino a Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto
Venerdì 11 novembre (ore 19 – contributo 3 euro) all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto un San Martino tutto da gustare ed ascoltare tra musica, cibo e buon vino. La cena sarà infatti impreziosita dal concerto degli Amanti di Bacco. La loro esperienza musicale è fondata sulla ricerca e sulla divulgazione dei canti tradizionali del Salento, in particolare dell’entroterra otrantino. Il repertorio spazia dai canti di osteria e di lavoro agli stornelli familiari. Info e prenotazioni 3381200398.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*