FANELLI E ASM: CONVENZIONE SANITARIA CON PUGLIA NON RINNOVATA, POICHÉ INESISTENTE

Condividi subito la notizia

In relazione alla nota del Movimento d’opinione Aism Mathera, pubblicata sulla stampa locale il 25 ottobre scorso, dal titolo “Regione Basilicata non rinnova la convenzione con la Regione Puglia, tentativo estremo per indurre all’accorpamento della sanità regionale” l’assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli, di concerto con la Direzione Generale della Azienda Sanitaria di Matera, intende sottolineare che “la suddetta pubblicazione, contempla in sé, numerose inesattezze ed imprecisioni dovute a scarsa conoscenza dei fatti da parte dell’estensore”.

“Quanto al supposto, mancato rinnovo di atto di convenzione con finalità sanitaria con la Regione Puglia, rappresentiamo che mai l’amministrazione regionale ha sottoscritto atti amministrativi di tale natura, né questi, mancandone l’esistenza, possono interferire sui tetti prestazionali delle strutture accreditate delle altre regioni.
Invero, questa amministrazione regionale intende avviare i lavori per sottoscrivere futuri accordi di confine con le regioni limitrofe, come la regione Puglia, presso il Ministero della Salute, quale attore garante dei suddetti accordi, ai sensi del DL “Balduzzi” e successive modifiche ed integrazioni; una novità assoluta nel panorama sanitario della nostra regione”.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*