QUASI PRONTA LA NUOVA SEDE DELLA PACCHIANELLA. IL PRESIDENTE ADDUCI SI COMMUOVE E RILANCIA PER NUOVE INIZIATIVE

Condividi subito la notizia

di MICHELE SELVAGGI

La sua “creatura”  sta per cambiare casa ed il mitico Presidente de La Pacchianella si commuove e scrive ai componenti del Collegio Scientifico, dopo  l’incontro dei giorni scorsi per programmare nuove attività dell’associazione e l’inaugurazione della nuova sede.  “ Chiedo venia se oso  prendere l’iniziativa , tutta personale , per rivolgere a tutti i componenti i miei  sentimenti  e le mie impressioni dopo la riunione dello scorso 22 ottobre”. Esordisce così   il massimo rappresentante, che così continua: “ Fin troppo lungo tempo è trascorso e per la prima volta ho varcato il la soglia della  “ nostra mitica sede”, con una emozione che è sfociata  in commozione intensa: sono  affiorate furtive lacrime  mentre in silenzio  e con sguardo dolente  mi son rivolto al Crocifisso che troneggia il sala, ringraziando. E Silvio che mi ha accompagnato, in silenzio rispettoso per quell’istante fuggente che ha racchiuso tutto  e tanto!!!!. Ringrazio voi tutti – continua  lo scritto – per l’attenzione riservata  e con l’inizio dell’incontro, mi sono rilassato pur rimanendo “imprigionato” sulla poltroncina, sofferente.  Tre o quattro anni sono trascorsi ed il Collegio ha bloccato per motivi ben noti il proprio lavoro  che tanto  lustro, onore ha dato  e dona non solo a La Pacchianella , ma anche al mondo  Folklorico. Ecco perché – si legge ancora nella nota – sin dalla nascita  ho sempre osannato tale  “ magica esistenza”: siete la cometa  lucente che guida  “ la scienza delle tradizioni popolari”, siete la guida sicura che illumina il cammino, più volte impervio, del Gruppo che tanto amiamo.! La riunione dell’altra sera, di informazione, di confronto, di programmazione ( motivo per cui è durato 3 ore), ha sancito solennemente  la grandezza del Collegio con Componenti di altissimo spessore  morale e culturale ( anche i nuovi). Una convincente validissima discussione  dai contenuti significativi e condivisibili su tutto ! Certamente si procederà a quanto deciso: A- riconvocazione presumibilmente  per il 26 novembre. B – Ripresa del programma “Folk Classe “, con inizio forse prima  del S.Natale. C- Prevedendo la data del 18 dicembre, ci sarà poi la sospirata inaugurazione della nuova sede con benedizione da parte  di due Sacerdoti, don Antonio Di Leo e don Giuseppe Di Tolve  ed ovviamente con un buffet. Sarà l’occasione anche per commemorare il Prof.  Mimì Miolla, con targa ricordo. D- Realizzazione  di una proposta importante : progetto sistema  digitale storia Gruppo: elaborazione a cura  delle signore P. Panettieri, F. Pacciani, G. Lo Massaro e l’Editore  Antonio Rondinone. Da parte mia è categorico  l’impegno  a costo di qualunque sacrificio perché tutto quanto esposto deve essere realizzato. E’ deferente porgere il saluto  ( il Prof. Franco Plati  lo ha già esternato)  ai  nuovi  componenti che vanno a completare la eccellenza del Collegio a cui rivolgo il benvenuto, certo che il vostro ingresso , l’ancestrale storia  del Gruppo e del Collegio si arricchirà  ancor più di ricche  iniziative , anche per risollevare l’apatia , l’immobilismo che regnano , come  CULTURA, nella nostra  leggendaria PISTICCI. Per un atto di umanità  e di comprensione,  si informa che il prossimo  incontro  del Collegio  si chiede che avvenga a Marconia presso l’Associazione CECAM. Il Vostro amico di sempre Giuseppe Adduci”.  Dopo la lunga  parentesi  COVID quindi, ritorna  la programmazione per le nuove attività de La Pacchianella, guidata dal suo instancabile, passionale “Presidente”. 

Radio Laser - IMG 20221025 WA0005 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*