Nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia, ancora un pareggio tra Elettra Marconia e Pomarico.

Condividi subito la notizia

Grazie al goal messo a segno in trasferta, nell’1 a 1 della gara d’andata, a superare il turno sono in biancazzurri di mister Glionna. Primi scampoli di gara con i padroni di casa vicini al goal, con Manneh, che in più occasioni sfiora il vantaggio. A metà primo tempo la prima occasione nitida per l’Elettra Marconia. Rizzi scambia con Piazze si accentra e dal limite dell’area calcia forte in porta, trovando la respinta di Salerno. Nella seconda frazione di gara gli uomini di mister Finamore mettono in pratica un vero e proprio assedio della metà campo pomarichese. La retroguardia di casa deve fare gli straordinari per sventare le numerose verticalizzazioni. Per l’Elettra Marconia entrano in campo Lopez e Camardella. Proprio dai neoentrati nasce la più cara delle occasioni da goal. A pochi minuti dal termine Camardella scambia con Rizzi ed effettua un traversone sul secondo palo, sul quale si avventa Lopez, che calcia a botta sicura, trovando l’opposizione di Salerno. La gara termina senza reti, risultato che consente al Pomarico di accedere alla semifinale di Coppa. Giorni da dimenticare in fretta per l’Elettra Marconia, che dopo la prima sconfitta in campionato, abbandonano anche la Coppa Italia. C’è una doppia delusione da digerire e tutto passa da un bivio: il prossimo turno contro il Montescaglioso. Gara cruciale per risollevare il morale e dare valore agli ottimi risultati fin qui ottenuti. Tabellino FC Pomarico: S. Salerno, Giasi, F. Salerno, Gambetta, Corrado, Cuevas (Martinez), Urbano, Petrosino, Manneh, Ruppel, Oliveros;
A disp.: Santochirico, Buoncore, Fiore, Montano, V. Lorusso, Serio, Tralli, L. Lorusso;
All.: Glionna; Elettra Marconia: Marino, Marinelli(Camardella), Layus, Continente, Palo, Casale, Suglia, Oyuela (Lopez), Rizzi, Piazze, De Olivera;
A disp.: Scardillo, Mancini, Tricchinelli, Lopez;
All.: Finamore;
Arbitro: Marvulli di Matera; Assistenti: Cicchetti, Di Pelo;
Ammoniti: Casale, Rizzi, De Olivera, Layus, Oliveros, Martinez;
Espulsi: De Olivera, Glionna;
Spettatori: 200 circa;

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*