TARI 2022, riduzioni fino al 50% per le famiglie in difficoltà

Condividi subito la notizia

L’Amministrazione comunale, per venire incontro alle tante famiglie in difficoltà economiche, ha confermato anche per quest’anno il differimento del termine di pagamento della TARI 2022, prevedendo due rate con prossima scadenza 31 ottobre e 15 dicembre 2022 e una serie di agevolazioni nei confronti delle utenze domestiche.

In particolare è stata prevista la riduzione del 50% della tassa rifiuti 2022 per tutti i nuclei familiari che, così come censiti dal servizio di assistenza sociale, in questi anni di pandemia si sono ritrovati sotto la soglia di povertà. 

È stato, inoltre, previsto:

1. l’abbattimento del 30% della tassa rifiuti per le utenze domestiche con nucleo familiare unipersonale;  

2. l’abbattimento del 30 % della tassa rifiuti per cittadini invalidi civili con invalidità non inferiore al 74% o che abbiano nel proprio nucleo familiare persone con invalidità pari o superiore al 74%; 

3. l’abbattimento del 30 % della tassa rifiuti per portatori di handicap con riduzione del 100% della capacità lavorativa (art. 3 comma 3 della legge 104/92) o che abbiano nel proprio nucleo familiare persone con handicap con riduzione del 100% della capacità lavorativa (art. 3 comma 3 della legge 104/92).

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*