70^ Edizione del Carnevale di Massafra

Condividi subito la notizia

Prende “forma” la 70^ edizione del Carnevale di Massafra. A darne notizia sono il sindaco Fabrizio Quarto e l’assessore alla CulturaTurismoSpettacolo Domenico Lasigna.

Entro le 12.00 di lunedì 7 novembre 2022 vanno presentate le domande di partecipazione – categoria Carri Allegorici  alla 70^ edizione del Carnevale di Massafra. E’ stato approvato il nuovo disciplinare con il quale si determinano modalità e termini di partecipazione al concorso carnascialesco che quest’anno avrà il tema unico: “Mare Nostrum”. Le iscrizioni sono libere e dovranno pervenire corredate di bozzetto e relativa documentazione presso l’Ufficio Protocollo sito in via R. Livatino n. 18 entro le 12.00 di lunedì 7 novembre p.v. La presentazione dei bozzetti e la successiva partecipazione al Concorso sono legate all’assenza di pendenze e/o contenziosi con l’Ente comunale. Inoltre l’ammissione sarà valutata dalla CiTOCC (Commissione Tecnica Opere Cartapesta e Costumi) in modo insindacabile. Saranno selezionati e premiati 7 carri allegorici. Questi i premi/rimborso che saranno riconosciuti: 1° classificato 16.500,00; 2° classificato 15.500,00; 3° classificato €. 14.500,00; 4° classificato 13.000,00; 5° classificato 11.500,00; 6° classificato €. 10.000,00; 7° classificato €. 8.500,00.   

Il Bando completo con il disciplinare e il relativo modulo di partecipazione possono essere scaricati dall’indirizzo: 

https://www.comunedimassafra.it/index.php?id=19&oggetto=1491.

Il sindaco Fabrizio Quarto sottolinea l’importante traguardo delle 70 edizioni per il Carnevale di Massafra, da celebrare in modo adeguato nonostante il “momento”, con il tema scelto: “Mare Nostrum – viaggio nella terra del mare e nella sua storia, valorizzando e promuovendo le bellezze di un territorio che affonda le sue radici in un passato importante ma capace di guardare al futuro”. Sarà il “filo” – continua il sindaco – che legherà la notoria arte dei maestri cartapestai alle nostre bellezze, tradizioni e storie.

L’assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo sottolinea la scelta del tema unico. Il Mar Mediterraneo – afferma Lasigna – è protagonista principale del nostro passato, presente e futuro, oltre ad essere una risorsa essenziale per il territorio e per l’intero arco ionico, in quanto rappresenta una importante cerniera tra Europa, Medio Oriente e Nord Africa. E’ riferimento costante – continua Lasigna – delle relazioni economiche e culturali internazionali, terra di pace e di accoglienza, approdo di solidarietà, comunione di popoli diversi e di culture differenti, ma anche frontiera di pace e di dialogo interreligioso e interculturale. Questo tema – conclude Lasigna – potrà essere valorizzato anche dal lavoro dei maestri cartapestai che con le loro opere sapranno proiettare i visitatori in un vero e proprio viaggio nella terra del mare e nella sua storia.

Massafra, 20 ottobre 2022

Radio Laser - Carro Vincitore Carnevale 2022 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*