Presentato a Potenza For You è il primo EP di Peppe Sileo

Condividi subito la notizia

Presentato a Potenza For You è il primo EP di Peppe Sileo

For You è il primo EP di Peppe Sileo composto da otto brani editi ri-arrangiati .

Il lavoro discografico di Peppe Sileo è stato presentato – accompagnato da sette musicisti lucani tra i più talentuosi dello spettacolo musicale nazionale – ieri sera ( domenica 16 ottobre), sul palcoscenico del teatro F. Stabile di Potenza. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Potenza e organizzato dall’Associazione Jazz Club Potenza . For You è disponibile su tutte le piattaforme streaming musicali . Sileo  ha una lunga storia professionale: cantante, nasce nel 1971 a Potenza. Dopo alcuni anni di studio privati, studia Jazz presso la scuola ANDJ di Napoli e conclude il corso triennale guidato da Carlo Lomanto. Successivamente si iscrive al Conservatorio di musica e consegue il diploma in canto lirico presso il Conservatorio “Gesualdo da Venosa” nel 2004.
Forma la sua preparazione Jazz seguendo per due anni le lezioni private con la vocalist Jazz M.Pia De Vito a Roma, Consegue nel 2009 diploma di I° livello in “Musica jazz” presso il Conservatorio di Musica “ Gesualdo da Venosa” Potenza. Dal 2014 ad oggi tiene regolarmente lezioni presso la PeppeSileoVocalSchool e contemporaneamente svolge attività concertistista in Italia.

Il primo entusiastico commento è di Mario Bellitti, agente di spettacolo e direttore artistico del Festival di Potenza, di cui Sileo da anni è collaboratore: “Il grande lavoro del cantante  Peppe Sileo di questi anni con il contributo dei nostri amici musicisti: Tony, Antonio, Antonello, Alberto, Christian, Gianluca , Donato , Olindo e l’organizzazione del Jazz club Potenza  ha fatto sì che i potentini  riempissero il teatro stabile della città per assistere alla prima ufficiale dell ep “for you”. Un grande lavoro di squadra, un set di tutto rispetto, un concerto molto bello e sentito. Vedere Peppe dialogare con il pubblico stando in mezzo a loro, facendoli partecipare tra cori e battiti di mani e sentirli applaudire a lungo, ripaga il lavoro suo e di tutti gli artisti che ci credono sino in fondo. Sono queste le  cose che mi piace vedere nella mia città. Un augurio sincero a Peppe per tutto ! Te lo meriti …”.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*