AVVIATO IL PERCORSO DI ORGANIZZAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA

Condividi subito la notizia

La Provincia di Potenza ha avviato le procedure per definire la proposta di organizzazione della rete scolastica sul suo territorio.

La Giunta regionale, infatti,  con deliberazione n. 646 del 30/09/2022, ha approvato le Linee guida per il Piano di dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche per gli anni 2023 -2025 sottoponendole all’attenzione degli Enti Provinciali.

Subito dopo la notifica del provvedimento da parte dell’Ufficio Ufficio Programmazione e Attuazione Interventi per Scuola e Università della Regione Basilicata,  Vincenzo Bufano, Consigliere e Presidente della Seconda Commissione Consiliare Permanente ha convocato l’organismo nel  quale il funzionario responsabile, Pasquale Salerno, ha illustrato i contenuti e le modalità di attuazione.

A seguito dell’esame della proposta,  il Presidente della Provincia, Christian Giordano, ha inviato le Linee guida a tutti i Comuni e alle Istituzioni scolastiche della provincia.

“Si avvia – ha precisato nella nota inviata, il Presidente Christian Giordano –  il percorso di organizzazione della rete scolastica provinciale che ci vedrà impegnati insieme ai Comuni, alle Istituzioni scolastiche, all’USR, al competente Ufficio regionale ed alla OO.SS. nella redazione di una proposta che deve, innanzi tutto,  garantire il diritto all’istruzione nonostante il costante decremento della popolazione scolastica.

Riteniamo importante per la comunità scolastica: ampliare le scuole dell’infanzia nei comuni che potranno documentare il numero di alunni richiesto per la formazione della prima classe; favorire i percorsi d’istruzione per gli adulti con l’ampliamento delle sedi dei CPIA e, per agevolare il rientro nel sistema d’istruzione dei “dispersi”, implementare gli indirizzi di studio dei corsi serali.

Bisogna condividere, inoltre, azioni innovative volte alla riduzione delle pluriclassi.

Per quanto riguarda le scuole superiori di secondo grado, è necessaria una riflessione sugli indirizzi che hanno sempre meno iscritti per una corretta valutazione di nuove ipotesi in linea con le richieste formative degli studenti e del sistema socio-economico.”

“Un percorso che riteniamo debba essere sempre condiviso con gli enti locali – ha aggiunto il Presidente della Commissione,  Bufano – nell’ottica di quel rapporto forte che #LaCasadei100 Comuni ha immaginato e posto all’attenzione delle sue attività da tempo e che in questa stagione di difficoltà degli Enti Locali deve essere sempre più rafforzato”.

I soggetti interessati, devono far pervenire le loro proposte entro il 30 ottobre.

La Provincia organizzerà per questo nella prima decade di novembre alcuni incontri sul territorio per l’ascolto delle proposte provenienti dalla comunità scolastica.

Radio Laser - IMG 5176 1 Consiglio Provinciale 2 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*