Sabato 15 ottobre – Il regista Daniele Vicari presenta in anteprima al Festival Conversazioni sul futuro di Lecce il nuovo libro “Il cinema, l’immortale” (Einaudi)

Condividi subito la notizia

Sabato 15 ottobre alle 19:30 alle Officine Cantelmo di Lecce per il festival Conversazioni sul futuro il regista Daniele Vicari presenta, in anteprima assoluta, il nuovo nuovo libro “Il cinema, l’immortale“, in uscita martedì 18 ottobre per Le Vele di Einaudi. L’autore dialogherà con la giornalista, critica cinematografica e sceneggiatrice Antonella Gaeta. Promosso dal 2013 dall’associazione Diffondiamo idee di valore con il coordinamento di Gabriella Morelli, in collaborazione con Regione PugliaComune di LeccePolo BiblioMuseale di Lecce e numerose realtà pubbliche e private, dal 13 al 16 ottobre il festival proporrà 80 appuntamenti con 170 ospiti impegnati in talkpresentazioniproiezionilaboratoriworkshop. Info e programma sul sito www.conversazionisulfuturo.it e su Facebook, Instagram e Twitter.

IL LIBROPiù o meno alla fine di ogni decennio il cinema è stato dichiarato morto, da quando è nato in quel famoso 28 dicembre 1895. Gli stessi fratelli Lumière che gli diedero i natali dissero che si trattava di «una invenzione senza futuro» e lo dissero pensando alla vertiginosa evoluzione tecnologica di cui si erano fatti essi stessi interpreti in quanto industriali, produttori di pellicole e macchine da ripresa. Così il buon vecchio film, pur essendo nato per il grande schermo, ma essendosi adattato meravigliosamente al piccolo fin dalla diffusione dei primi apparecchi televisivi (parliamo degli anni Cinquanta del secolo scorso), pare stia facendo la parte del leone sulle innovative piattaforme digitali. Durante il blocco dovuto alla pandemia e anche dopo, i film hanno superato le serie tv. Cos’è quindi il cinema oggi? È arrivato il momento di chiederselo fino in fondo.

L’AUTORE
Daniele Vicari è uno dei registi più apprezzati e premiati del cinema italiano. Tra i suoi film: Velocità massima (2002), Mostra del Cinema di Venezia e David di Donatello migliore opera prima; L’orizzonte degli eventi (2005), Semaine de la Critique di Cannes; Il mio paese (2006), David di Donatello miglior documentario. Con Il passato è una terra straniera (2008), dal romanzo di Gianrico Carofiglio, vince il Miami International F. F. Nel 2012 presenta al Festival di Berlino Diaz – Don’t Clean Up This Blood, sui drammatici fatti del 2001 al G8 di Genova, vincendo il premio del pubblico, quattro David di Donatello e tre Nastri d’Argento. Poi realizza La nave dolce (2012), premio Pasinetti; Sole Cuore Amore (2016), premio Giuseppe De Santis. Con il film tv Prima che la notte (2018) racconta la storia di Giuseppe Fava. È tra i fondatori della Scuola d’arte cinematografica Gian Maria Volonté di cui è direttore artistico. Per Einaudi ha pubblicato “Emanuele nella battaglia”, il suo primo romanzo (2019).

Il Festival Conversazioni sul futuro è organizzato dall’associazione Diffondiamo idee di valore, con il coordinamento di Gabriella Morelli in collaborazione con Regione PugliaProvincia di LecceComune di LeccePolo Biblio-Museale di LecceBiblioteca BernardiniMuseo CastromedianoCineporti di Puglia (nell’ambito di “Promuovere il cinema e i suoi luoghi”, intervento di Apulia Film Commission e Regione Puglia, finanziato con le risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020), Università del SalentoOrdine dei giornalisti della PugliaAgorà DesignCMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti ClimaticiDajs – Distretto Agroalimentare di Qualità Jonico SalentinoPalazzo BNFermenti Lattici (nell’ambito del progetto “Titoli di viaggio – Itinerari di lettura ad alta voce” finanziato dal Cepell – Centro per il libro e la lettura) e con il contributo dell’Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo. Partner del festival Amnesty International – ItaliaArvaBobotoCoolclubConcorso letterario Lingua MadreOfficine CantelmoOfficine Culturali ErgotPoster for tomorrowScholars at riskVirulentia FilmSantaMaria Viaggi e Spinelli Caffè. Libreria ufficiale Liberrima. Mobility partner SalentautoGuglielmo de Nuzzo spa e Zemove. Un grazie a Arco SuiteArryvoCantine CandidoDimora storica Le PerleGusto Liberrima – All’Ombra del BaroccoHotel delle PalmeMadPalazzo BelsantiPalazzo RolloRisorgimento ResortTabiscaWhite Suite.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*