Open Day Luoghi Comuni a Lecce: mercoledì si presenta la candidatura del parco dei Colori

Condividi subito la notizia

Mercoledì 12 ottobre, alle ore 17.30, è in programma l’Open Day dedicato alla candidatura del Parco dei Colori all’avviso pubblico Luoghi Comuni promosso da ARTI Puglia. Si tratta di un bando regionale che finanzia progetti di innovazione sociale, proposti da organizzazioni giovanili pugliesi del Terzo Settore, da realizzare in spazi pubblici. In precedenza, allo stesso avviso è stato candidato dal Comune di Lecce il Parco di via dei Ferrari, oggi Tagghiate Urban Factory grazie proprio alla proposta selezionata presentata dall’associazione Oikos Sostenibile insieme ad altre realtà del territorio.   

L’incontro è aperto a tutti gli interessati a misurarsi con il bando che assegna ai progetti vincitori la somma di 40mila euro destinata alla gestione.

All’Open Day interverranno l’assessore alle Politiche giovanili della Regione Puglia Alessandro Delli Noci, le assessore del Comune di Lecce Rita Miglietta (Patrimonio) e Silvia Miglietta (Politiche sociali) e i tecnici di ARTI, ai quali sarà possibile rivolgere domande sull’avviso, approfondirne i diversi aspetti e  chiarire eventuali dubbi.

Il Parco dei Colori si trova in via Medaglie d’Oro, a Borgo Pace, nel quartiere San Pio. Al suo interno comprende un punto ristoro, dotato di allacci attivi per la voltura delle utenze e pannelli fotovoltaici installati sull’area solare, da completare con arredi e forniture. Completamente recintato, presenta un’ampia area gioco attrezzata per bambini, comprensiva di un’altalena per disabili, un percorso fitness, una pista di pattinaggio, panchine e cestini.

«In questo momento è importante – dichiara l’assessora al Patrimonio Rita Miglietta – che le realtà interessate a partecipare al bando siano presenti all’Open Day, entrino nel parco, prendano visione degli spazi e delle potenzialità che esso può esprimere. Invito a cogliere l’opportunità data dal bando Luoghi Comuni che promuove e sostiene la gestione degli spazi pubblici affidata a associazioni o reti di associazioni formate da giovani del territorio. In città abbiamo già la felice esperienza di Tagghiate Urban Factory e puntiamo a riprodurla anche al Parco dei Colori».
«Il Parco dei Colori – aggiunge l’assessora alle Politiche sociali Silvia Miglietta – è un luogo molto importante per il quartiere Borgo Pace e ha bisogno di una buona gestione che ne permetta l’apertura costante e ne promuova una serie di iniziative di animazione e di coinvolgimento che parlino ai residenti. Spero che siano in tante le associazioni del Terzo Settore a partecipare all’Open day e a raccogliere la sfida di questo bando».

«Rivitalizzare spazi inutilizzati e farlo attraverso il protagonismo giovanile e con progetti di innovazione sociale – spiega l’assessore alle Politiche giovanili della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci – è lo scopo di Luoghi Comuni, una misura della Regione Puglia che ci ha permesso di mettere a bando ben 99 spazi pubblici con la percentuale più alta, pari al 33%, nella provincia di Lecce, seguita da quelle di Foggia e Bari. A Lecce abbiamo già la positiva esperienza di Tagghiate Urban Factory che ha rivitalizzato uno spazio e al tempo stesso un’intera area urbana nella quale è inserito. Sono certo che la stessa cosa possa accadere per il Parco dei Colori, un luogo caro ai leccesi che può essere punto di riferimento per i bambini e le famiglie di Borgo Pace e dell’intera città. Perché l’obiettivo è quello: rivitalizzare i luoghi attraverso attività che incontrino le esigenze dei residenti e non solo».

A questo link tutte le informazioni sulla candidatura del Parco dei colori al bando Luoghi comuni: https://bit.ly/3ChYe5n.

L’Ufficio Stampa

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*