Contributo prima casa, Auletta (ANCE):“Accolte le istanze delle imprese”

Condividi subito la notizia

POTENZA, 3 ottobre – “Il recente provvedimento adottato dalla Giunta regionale che prevede l’assegnazione di contributi ai privati per l’acquisto della prima casa raccoglie le sollecitazioni del nostro Sistema, da sempre impegnato su questo tema, e va nella direzione che avevamo ampiamente auspicato nel percorso di intenso confronto collaborativo che abbiamo avuto con il dipartimento Infrastrutture e Mobilità”. È questo il commento di Vincenzo Auletta, presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili (ANCE) di Confindustria Basilicata in merito all’Avviso pubblico adottato con deliberazione n. 623/2022.

 “Le novità più rilevanti – spiega il presidente Auletta – riguardano, così come sostenuto da  ANCE Basilicata negli anni, la concessione del bonus direttamente ai cittadini aventi diritto, liberi poi di scegliere la prima casa rivolgendosi senza vincoli anche al mercato privato, secondo le proprie esigenze abitative”.

“La misura così pensata – continua Auletta – consente non solo di raggiungere il soddisfacimento delle necessità legate al fabbisogno abitativo primario dei cittadini, ma viene a rappresentare anche una nuova opportunità per le nostre imprese. Si tratta di una prima importante apertura nei confronti delle esigenze di rilancio del mercato immobiliare regionale, in un periodo che – non sfugge ad alcuno – è particolarmente delicato e critico soprattutto per il settore delle costruzioni che, dopo una positiva ripartenza, si trova oggi in una delicata fase di sofferenza. Prendiamo atto del fatto che le risorse disponibili per l’Avviso, pari a 10 milioni di euro, non sono certamente sufficienti a soddisfare il reale fabbisogno abitativo della Basilicata ma auspichiamo che questo possa essere il primo passo per un’ulteriore apertura finanziaria in favore di questa importante misura”.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*