BOLOGNA. IN PIAZZA MAGGIORE, IL RICORDO DI LUCIO DALLA CON PUPI AVATI, ROSSANA CASALE E VITO D’ERI

Condividi subito la notizia

di MICHELE SELVAGGI

PISTICCI. Un’altra significativa testimonianza della notorietà del nostro compaesano,  simpatico e sempre amato Vito DERI,  grande amico  del compianto cantante Lucio Dalla. Recentemente Piazza Maggiore, la piazza più importante della città di Bologna, ha ospitato un’altra  serata di grande spessore in ricordo di Dalla. Un evento – spettacolare,  alla presenza, tra l’altro, di importanti artisti e personalità  del mondo dello spettacolo. Tra gli invitati di spicco, non poteva certo mancare il nostro concittadino Vito D’Eri, sempre al centro dell’attenzione nella città emiliana  di Lucio Dalla, dove vive con la sua famiglia da oltre una quarantina di anni e meglio conosciuto, come il sosia perfetto del  cantante bolognese Una somiglianza che mai è passata inosservata, sia quando il cantante era ancora in vita, che dopo la sua immatura scomparsa. Somiglianza impressionante e perfetta,  che ha fatto storia e da cui  è nata una grande amicizia, andata avanti per diversi lustri, da quel famoso 12 luglio 91 ( che Vito ricorda sempre con piacere), durante un concerto a Policoro quando si conobbero per caso la prima volta e successivamente quando, per volere di Lucio ( che nutriva grande affetto di amicizia per Vito)  più  volte hanno fatto spettacoli assieme, sia in  televisione che nella piazza più importante di Bologna, dove entrambi vivevano. Dopo la immatura scomparsa di Lucio, la conoscenza  del personaggio  Vito D’Eri da parte di importanti imprenditori dello spettacolo, ha fatto sì che questo pisticcese trapiantato a Bologna sia stato sempre invitato, ma anche protagonista di diverse serate tra le ultime, appunto, quella recente in piazza Maggiore in ricordo di Lucio. Anche questa volta, una  indimenticabile serata  con Deri al centro dell’attenzione della gremitissima piazza, festeggiato alla grande nel ricordo del grande Lucio.  Con lui, tra gli altri, sul palco bolognese, il regista famoso Pupi Avati e  la cantante Rossana Casale, con cui Vito ha familiarizzato e, per l’occasione, fatto rivivere quella che è stata la straordinaria e bellissima storia con Dalla, nata per caso, sfociata in una grande amicizia con uno dei più grandi cantanti a livello mondiale,  ricca di  tantissimi episodi simpatici e, spesso anche al limite del paradosso.  Vito anche questa volta ce l’ha messa tutta e il pubblico bolognese, ha voluto sottolineare il suo gradimento, con una chiassosa, calorosa e simpatica ovazione. Proprio come Vito meritava. 

  • Radio Laser - IMG 20220910 WA0003 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - IMG 20220910 WA0004 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*