IL VIOLONCELLISTA MATERANO CLEMENTE ZINGARIELLO VINCE LA BORSA DI STUDIO DEL CONCORSO PER GIOVANI MUSICISTI DELL’ORCHESTRA FILARMONICA DELLA SCALA

Condividi subito la notizia

Nuovo prestigioso tassello nella carriera del violoncellista materano, Clemente Zingariello. Dopo una dura selezione e la prova finale svoltasi presso il teatro alla Scala di Milano, giovedì 22 settembre, Clemente ha vinto la borsa di studio del Concorso per giovani musicisti indetto dall’Orchestra Filarmonica della Scala intitolato alla memoria di Maura Giorgetti. Il riconoscimento, finalizzato al perfezionamento della formazione musicale e destinato ai migliori giovani violinisti e violoncellisti italiani, colloca Zingariello fra le eccellenze del panorama musicale del futuro, confermando una potenzialità che la sua giovane carriera dimostra già dalla più tenera età. Clemente ha eseguito, nella fase semifinale, il concerto in Re magg. di Haydn per violoncello e orchestra e la Suite n.4 in mib magg. di J.S. Bach, mentre nella finale le variazioni di Chaikowski su un tema rococò, nella versione originale, e la sonata per violoncello solo di Hindemith; Il maestro Piero Cassano ha accompagnato al pianoforte entrambi i concerti.

Figlio d’arte, mamma violinista e papà tenore, ha intrapreso lo studio del violoncello all’età di nove anni sotto la guida del Maestro Antonio Di Marzio presso il Conservatorio E.R. Duni di Matera.

A 10 anni esegue la 1ª suite per violoncello solo di J.S. Bach nel salone della Prefettura di Matera in occasione del concerto per la festa della Repubblica. Nel 2015 si esibisce in qualità di solista alla presenza del Ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini nell’Auditorium Raffaele Gervasio di Matera. Nell’estate 2016 fa parte del gruppo de “I Giovincellos”e dei “100 Cellos” diretti dal Maestro Giovanni Sollima al “Ravenna Festival”. Nel 2017 esegue, in qualità di solista, il concerto di Vivaldi in Sol min con l’orchestra del Conservatorio E.R.Duni di Matera.

Sempre nel 2017 primo premio nell’ambito della XVII edizione del Concorso di esecuzione musicale “Rosa Ponselle” di Matera e nel 2018, nell’ambito dello stesso concorso, è vincitore del primo premio assoluto, premio sezione archi, premio della critica, premio del pubblico, premio della stampa e premio “Rosa Ponselle”.

Sempre nel 2018 primo premio assoluto al concorso “Domenico Savino” tenutosi a Taranto e primo premio assoluto al concorso “Real Music/Luisi” nell’ambito del concorso “Gewa”. Nell’Anno Accademico 2018/19 esegue con l’orchestra del conservatorio di Matera il concerto di Haydn in Do maggiore per violoncello e orchestra nelle città di Lecce e Matera.

Nel 2019 è solista con l’orchestra ICO della Città Metropolitana di Bari con l’esecuzione del concerto per violoncello e orchestra in la minore di Saint-Sans ottenendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica, da lì viene invitato nella stagione 2020/2021 ad eseguire le Variazioni Rococò di P.I. Caikowsky sotto la direzione di Ola Rudner, ottenendo un personale successo.

Nell’estate del 2021 esegue il concerto per violoncello e orchestra di J. Haydn con “I Musici di Parma”. 

Partecipa a numerose Masterclass in violoncello e musica da camera tenute da illustri Maestri quali Giovanni Gnocchi, Enrico Bronzi, Thomas Demenga, Ulrike Hoffmann, Helmar Stiehler, Roland Baldinini, Alessandro Moccia, Marco Piantoni, esibendosi con gli stessi e ottenendo lodevoli consensi.Risulta vincitore dell’audizione come primo violoncello presso la ICO dell’Orchestra Sinfonica 131 della Basilicata.

Studia presso il Conservatorio di Musica di Bolzano sotto la guida del Maestro Roberto Trainini.

Clemente Zingariello frequenta la quinta classe del Liceo Musicale “Tommaso Stigliani” di Matera. La notizia del prestigioso premio ha subito raggiunto la Dirigente Scolastica del liceo, i docenti che seguono Clemente sin dal primo anno delle superiori e i compagni di scuola

La Dirigente Rosanna Papapietro, parlando a nome dell’istituzione scolastica da lei guidata ha dichiarato “Sono orgogliosa del successo e soprattutto del lustro che un’eccellenza come il nostro Clemente Zingariello dona alla scuola che mi pregio di dirigere. Il suo percorso scolastico ha visto numerose esibizioni per conto della nostra scuola, sia come solista che nell’orchestra del Liceo Musicale, arricchendo sempre in modo speciale e con talento ogni evento aperto a istituzioni, comunità e territorio, distinguendosi in modo a dir poco singolare!”

Piena soddisfazione quindi, per uno studente che rimarrà certamente negli annali delle eccellenze di talento che hanno frequentato il Liceo “Tommaso Stigliani” nel corso della sua lunga storia, quale istituzione scolastica longeva e formatrice di cittadini onesti, volitivi, inseriti in contesti professionali di successo.

Radio Laser - clemente zingariello - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*