All’avvio dell’anno scolastico la Polizia di Stato consegna a Matera il diario ai bambini delle classi quarte della scuola primaria

Condividi subito la notizia

Si è svolta questa mattina a Matera la cerimonia di presentazione del diario dell’anno scolastico 2022/2023, dedicata dalla Polizia di Stato agli alunni delle classi quarte della primaria, con la sua consegna ai bambini della Scuola Primaria di Via Lucrezio dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” di Matera.

Insieme al Vicario del Questore Adriana Cappena, intervenuta in sostituzione del Questore che non ha potuto essere presente, hanno partecipato all’evento: il Prefetto Sante Copponi, la Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Angela Tiziana Di Noia e il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli  Michele Ventrelli.

Nell’ampio atrio interno alla scuola c’erano i bambini delle due classi quarte della Scuola Primaria di Via Lucrezio e due quarte del plesso di Via Aldo Moro, sempre della Giovanni Pascoli, insieme ai loro insegnanti.

L’agenda scolastica, giunta alla sua 9^ edizione, è il risultato di un progetto della Polizia di Stato pensato e realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. Nelle sue pagine – attraverso i supereroi Vis e Musa e con l’aiuto degli amici a quattro zampe Lampo e Saetta, del pappagallino Gea e il contributo di Geronimo Stilton – sono affrontati i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di Internet e dei social network, ma anche i fenomeni di devianza giovanile più comuni, quali fra tutti il bullismo e il cyberbullismo.

         Oltre ai temi che da anni costituiscono la struttura del diario, sono affrontati gli argomenti di Educazione Civica: la Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale, in modo da proporlo anche come strumento a supporto della didattica per la formazione dei cittadini di domani.

         I bambini hanno seguito con molto interesse la presentazione ponendo al termine numerose domande – la differenza tra il Prefetto e il Questore, le funzioni della Polizia di Stato, come si svolgono le indagini, quali compiti hanno i cani poliziotto, ecc. – a cui hanno risposto il Prefetto e il Vicario del Questore. Entrambi hanno inoltre sottolineato l’importanza di simili iniziative di collaborazione con il mondo della scuola, utili a far comprendere agli studenti l’importanza del rispetto delle regole e a far sentire loro la vicinanza delle Istituzioni.

Dopo le note dell’“Inno alla Gioia”, che ha introdotto l’incontro, l’orchestra composta dai ragazzi delle classi di seconda e terza media dell’Istituto Giovanni Pascoli ha concluso l’evento eseguendo l’Inno di Mameli e altri inni delle più importanti nazioni europee, sottolineando così un sentimento di appartenenza che i più giovani condividono, quali cittadini dell’Italia e dell’Europa insieme.

Nei prossimi giorni, l’Ufficio Scolastico Regionale – sede di Matera provvederà a far pervenire “Il mio diario” anche a tutti gli altri alunni delle classi quarte degli istituti primari di questa provincia.

  • Radio Laser - mini IMG 2007 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - mini IMG 2028 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - mini IMG 2037 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - mini IMG 1990 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - mini IMG 1968 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - mini IMG 1961 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*