Parità e benessere lavorativo, incontro in Arpab

Condividi subito la notizia

Il potenziamento delle attività formative per i dipendenti,  il monitoraggio dell’andamento del lavoro agile e della digitalizzazione inserito all’interno del Ciclo della Performance dell’Agenzia, l’analisi dell’impatto dello smart working sulle lavoratrici. Sono stati questi i temi discussi nell’incontro tenutosi ieri negli uffici dell’Arpab tra il direttore generale e la Consigliera regionale di parità.

I rappresentati istituzionali hanno ribadito la piena volontà di implementare attraverso sinergie e azioni comuni gli obiettivi alla base del Protocollo d’Intesa del 2020 volto alla promozione della parità di genere sul posto di lavoro e al contrasto alle discriminazioni.

E’ fondamentale – è stato detto – creare basi solide, all’interno degli Uffici agenziali, per favorire un clima lavorativo sempre più sereno e improntato al benessere.

La cooperazione tra gli Uffici, inoltre, rappresenta il suggello di un percorso virtuoso avviato con l’Arpab anche per il tramite del suo Cug, promuovendo ogni impegno necessario al benessere lavorativo, nell’ottica di genere. Tema, ha sottolineato la Consigliera, che sarà affrontato nel corso del prossimo evento formativo calendarizzato per novembre 2022.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*