Quello che mi manca… Versi dedicati a mia moglie Bruna Stella per il nostro trentottesimo anniversario di matrimonio. Da Matera Vito Coviello scrittore non vedente

Condividi subito la notizia

  Quello che mi manca…      Quello che mi manca, è il colore azzurro,
di un cielo di primavera, il blù di una notte d’estate, il colore
dell’aurora all’alba, o al tramonto, sempre così bello e struggente,
sempre nuovo e bellissimo. Quello che mi manca è il colore della neve,
il colore del mare in tempesta. Quello che mi manca sono gli arcobaleni
ed i prati fioriti. Quello che mi manca, è la luce del sole, della luna
e delle stelle di un cielo agostino. Quello che mi manca, è la luce blù
di quell’abatjour, che illuminava, discreta, le nostre notti. Ma quello
che mi manca, in assoluto, è la luce dei tuoi occhi, grandi, dolci e
belli, che sorridevano ai miei bugiardi e traditori, innamorati. Ma
quello che vorrei vedere, quando, come già da tempo è stato
stabilito,quando chiuderò tra le tue braccia, i miei inutili occhi,
vorrei vedere ancora un’ultima volta, il sorriso dei tuoi occhi,
sorridere ai miei, ancora di me tu innamorata, Bruna mia dolce sposa,
per portarne il dolce ricordo con me in cielo… Dedicata a mia moglie
Bruna Stella..

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*