Movimento per la Decrescita Felice, il 28 e 29 agosto il viaggio in bicicletta fa tappa a Marina di Ginosa: ecco gli appuntamenti in programma

Condividi subito la notizia

Con il 2022 il Bike Tour della decrescita raggiunge la sua 7° edizione. Un percorso all’insegna dell’ecologia, della convivialità, nato per portare i partecipanti alla scoperta dei territori e delle comunità che li abitano. Le prime giornate dell’edizione 2022 si terranno a Taranto dal 26 al 28 agosto, per poi proseguire verso la Basilicata e terminare nel Cilento il 4 settembre.

L’Amministrazione Comunale di Ginosa, che già ha ospitato la prima edizione nel 2016, accoglie anche questa edizione del viaggio in bici e, in collaborazione con i volontari partecipanti al Bike Tour, organizza per i cittadini e i turisti presenti sul territorio due momenti di dibattito e un divertente spettacolo-monologo di riflessione sui temi della sostenibilità sociale ed ambientale.

  •  Domenica 28 agosto alle 19:00 l’appuntamento è presso il Parco di Marina di Ginosa per un dibattito sul tema della Tutela del Territorio con particolare riferimento alle scelte dell’amministrazione in materia di dissesto idrogeologico;
  • a seguire, alle ore 21,00, ci sarà lo spettacolo-monologo “Altri Mondi Bike Tour” di Valerio Bonanni dell’associazione Semi Volanti che da anni collabora alla realizzazione del BikeTour;
  •  lunedì 29 agosto alle ore 9:30, presso la Delegazione Comunale di Marina di Ginosa, si terrà una presentazione dell’incontro “Decrescita: se non ora quando?’’ in programma a Venezia dal 7 al 9 settembre, di cui MDF è uno dei promotori. In particolare ci si concentrerà sul tema del Lavoro a partire dalla proposta formulata nell’opuscolo Un altro Lavoro per un’altra società edito dal CNMS.

Come di consueto il passaggio del BikeTour è un’occasione per coinvolgere associazioni, movimenti, comitati e istituzioni attive sul territorio in eventi pubblici che permettano la presentazione di esperienze, battaglie e progetti improntati alla sostenibilità sociale e ambientale. Anche quest’anno il Movimento per la Decrescita felice si confronterà con i partecipanti e la cittadinanza portando la sua visione della decrescita di produzioni e consumi, considerata necessaria per rientrare nei limiti delle risorse che il pianeta ci mette a disposizione, così da garantire una vita degna a tutti e non mettere a rischio le generazioni future.

La partecipazione è aperta a tutti. Inoltre, gli organizzatori invitano la cittadinanza ad accompagnare in bici il gruppo di ciclisti partecipanti al Bike Tour all’uscita della città, lungo la litoranea domenica mattina.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*