Basilicata in Podcast, Unione ciechi: iniziative in 6 Comuni

Condividi subito la notizia

A bordo del bus del Polo Tattile di Catania sarà possibile toccare l’arte con mano. Previsti screening oculistici gratuiti

Dal 29 agosto al 3 settembre il bus del polo tattile di Catania sarà in Basilicata. Sosterrà a Potenza, Melfi, Lagonegro, Policoro, Ferrandina e Matera. Sarà possibile toccare l’arte con mano in quanto a bordo del bus sono presenti diverse opere d’arte riprodotte in scala che si potranno conoscere attraverso il tatto. Un’esperienza unica anche per le persone vedenti che saliranno sul bus con gli occhi bendati. E’ una delle iniziative messe in campo dall’unione italiana ciechi e ipovedenti della Basilicata per celebrare il 70esimo anniversario della nascita della sede dell’Unione ciechi di Potenza e il 55esimo di quella di Matera.

Le sei tappe lucane saranno anche l’occasione per fornire screening oculistici gratuiti

nell’ambito della campagna nazionale “La prevenzione non va in vacanza” promossa dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità.

Ci illustrano le inizitive in programma la presidente dell’Unione ciechi e ipovedenti della Basilicata, Maria Buoncristiano, e la presidente lucana dell’agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, Giovanna Ruggieri.

Ascolta il podcast

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*