Martedì 23 agosto – Livio Romano a Presicce per “L’insostenibile leggerezza del leggere. Narratori nel borgo

Condividi subito la notizia

Martedì 23 agosto(ore 20:30 – ingresso libero – info 3496415030nell’atrio del Palazzo Ducale in località Presicce la rassegna “L’insostenibile leggerezza del leggere. Narratori nel borgo” prosegue con la presentazione del romanzo “A pelo d’acqua” dello scrittore salentino Livio Romano (Les Flaneurs Edizioni) che dialogherà con Michela Santoro. Vasilio Navarra, insegnante e scrittore quarantottenne, ha un talento naturale nel cacciarsi nei guai. Dopo la separazione, si divide tra le lusinghe degli incontri online e il desiderio di costruire una nuova relazione stabile. Ottenuto un anno sabbatico, Vasilio ha la ferma intenzione di dedicarsi soltanto al romanzo della sua vita. Quando però la moglie si trasferisce per lavoro, gli amati figli adolescenti tornano a vivere con lui e ogni piano è spazzato via dalla necessità di prendersi cura di loro. A complicare le cose, il misterioso dirimpettaio Thom Karremans, colonnello olandese che a Srebrenica si fece da parte consentendo lo sterminio di diecimila bosniaci, piomba all’improvviso nella vita del professore. In poco tempo Vasilio diventa il confidente di Thom ma anche l’oggetto del desiderio della signora Karremans, evenienze che sulle prime lo fanno stare al gioco finché non si ritrova a essere il principale sospettato di un omicidio che porta dritto alla villa del militare. “A pelo d’acqua” è un romanzo scanzonato, avvincente e irriverente, sulla capacità di imparare dai propri errori per lasciarsi alle spalle l’infinita giovinezza, o per poter continuare a sbagliare meglio. La rassegna, organizzata da Libreria Idrusa e Bosco Narrativo con il contributo di ProLoco Presicce e Associazione prospettive con il patrocinio del Comune di Presicce-Acquarica, si concluderà con la presentazione di “Cos’hai nel sangue”, pubblicato per Nottetempo da Gaia Giovagnoli (1 settembre).

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*