Dal 19 al 21 agosto torna a Pisticci lo Sputnik Festival. Gran finale il 27 agosto con il concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti e dei Cor Veleno

Condividi subito la notizia

Dal 19 al 21 agosto ritorna in orbita lo Sputnik Festival, kermesse annuale giunta all’ottava edizione dedicata all’autoproduzione editoriale e della musica indipendente. Il Festival è organizzato come ogni anno dall’associazione Lucana Mente Lab. La coda del Festival  quest’anno sarà però eccezionalmente più lunga: per il 27 agosto lo Sputnik, assieme all’etichetta discografica Tempesta dischi, organizza il concerto dei Tre allegri ragazzi morti + Corvelenopresso l’Anfiteatro La Salsa a Pisticci (Mt).

Come ogni anno, l’evento si terrà nel rione Terravecchia, centro storico di Pisticci, in provincia di Matera. Ogni giorno si alterneranno workshop, concerti e presentazioni di libri, con la presenza di più di 50 espositori provenienti da tutta Italia.

Ma vediamo nel dettaglio il programma dello Sputnik Festival 2022:

19 agosto

Fumetti e libri:

–          Catelani e Fabbri presentano “Tristerio e Vanglorio”, un’avventura esilarante dal gusto underground, impreziosita da eleganti e mature influenze retro-pop. Storia a fumetti edita da edizioni BD, scritta e disegnata da Francesco Catelani e Federico Fabbri. Candidata come miglior fumetto e migliore sceneggiatura al Napoli Comicon 2022

Musica:

–          Gilgamesh, performance teatrale e musicale a cura del progetto artistico Ferula, composto da tre giovani musicisti lucani, che sperimentano la fusione di musica elettronica, performance teatrale, scultura, grafica e poesia. Perfomance da non perdere;

–          Lentisco, studio di produzione e collettivo di musicisti lucani nato nel 2020 a Marina di Pisticci (MT). Fondato da Nicola Romano, con la collaborazione di Alessandro Vitale, Antonio Raimondo e Luigi Farina.

20 agosto

Fumetti e libri:

–          Giuseppe Palumbo, fumettista lucano, come ogni anno ospite d’eccezione del Festival, che presenterà, insieme a Romeo Gallo, l’opera The washer (personaggio immaginario, protagonista di una serie di micro-saghe ideate da Giuseppe Palumbo, testi, e Romeo Gallo, disegni.) 

–          Federica Ferraro presenterà, insieme alla straordinaria partecipazione di Andrea Bruno (docente dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, tra i fondatori di Canicola Edizioni) per il festival l’ultima sua opera in collaborazione con la nostra casa editrice SPUTNIK, suo fumetto d’esordio:  “E poi muori- una storia horror neomelodica”. Questa giovane artista, grazie a questa sua opera, è stata candidata per il Premio Speciale COMICON Nuove Strade – Miglior Autoproduzione 2022.

Musica:

–          Don Bruno, funk/hip hop, contaminato dal metal/rock progressivo e frenetico; band strumentale formata da Domingo Bombini al basso elettrico, effetti e loop station, e Alessandro Ferrara alla batteria. L’esibizione del gruppo verrà accompagnata dal live painting di Andrea Bruno. 

21 agosto

Fumetti e libri:

–          Samuele Canestrari e Luigi Filippelli presenteranno la loro opera “Un corpo smembrato”, un novel graphic, a cura di ERIS Edizioni. 

Musica:

–          El Dipita, pseudonimo di Giuseppe Di Pisa, cantante, compositore e autore lucano. La sua musica è un ibrido tra passato e presente, un misto tra cantautorato e pop con influenze rock ed elettroniche.

–          Muddy Worries, trio punk rock da Bologna, accompagnati dal live painting eseguito da Federica Ferraro. I Muddy Worries, sono un trio, Raffaele (chitarra e voce), Paolo (basso), Antonio (batteria). Ha all’attivo un ep omomonimo registrato presso Hotpot recordings di Bologna e vari live tra Emilia Romagna, Marche, Basilicata e Lazio.

In tutti e tre i giorni del Festival, ogni pomeriggio, ci saranno attività e workshop: solo per il giorno 19 sarà il workshop di scrittura creativa, ideato da Francesco Catelani. Il workshop affronterà le tematiche della sceneggiatura e stesura di un fumetto, portando i partecipanti a realizzare una propria storia.  Per tutta la durata del Festival ci saranno invece il laboratorio dedicato all’animazione stop – motion, a cura di Domingo Bombini; il workshop di incisione curato da Ida Vè e Sasori Komomo, e per la prima volta al festival, un workshop musicale gestito da Antonio Raimondo che prevederà per il giorno 21, una jam session a cura dei partecipanti.

Per finire, come già detto, il giorno 27 agosto, lo Sputnik Festival avrà l’onore e il piacere di presentare, in associazione all’etichetta discografica Tempesta dischi, il concerto dei Tre allegri ragazzi morti + Corvelenopresso l’Anfiteatro La Salsa a Pisticci (Mt).

Per informazioni e per l’acquisto dei biglietti è possibile visitare il sito ufficiale dello Sputnik Festival:  www.sputnikfestival.it 

Il programma è in continuo aggiornamento. Verranno condivisi sugli appositi canali social tutte le novità e gli aggiornamenti riguardanti il festival. 

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

  • Radio Laser - programma sputnik 20 agosto - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - logo sputnik 2022 - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - programma sputnik 19 agosto - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - programma sputnik 21 agosto - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*