MISURA DI SOSTEGNO PER GLI ESERCENTI CINEMATOGRAFICI

Condividi subito la notizia

Dodici esercenti di sale cinematografiche lucane potranno contare su un indennizzo massimo di 11.600 euro per mancato incasso dovuto alla sospensione delle attività a causa del Covid. Lo prevede un’azione di sostegno della Regione Basilicata messa in capo dopo la concertazione con gli operatori del settore e con i rappresentanti dell’AGIS e dell’UECI. Sono ammissibili alla misura di sostegno le spese generali di gestione, i costi per le attività annullate, le spese correlate alla mancata realizzazione delle attività cinematografiche, i costi tecnico-amministrativi, le spese per i contratti a tempo indeterminato e determinato.

Per accedere al contributo gli esercenti dovranno presentare domanda con modalità telematica entro le ore 18 del 26 agosto 2022 compilando il formulario disponibile alla pagina

Le richieste di informazioni potranno essere inviate nella sezione dedicata alle FAQ dell’Avviso Pubblico

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*