Agriturismo: Turismo Verde-Cia, buone prospettive per ferragosto

Condividi subito la notizia

Nelle 220 attività agrituristiche (compresi i punti ristoro rurali) per il tradizionale ferragosto in campagna si prevedono tra i 15-18 mila coperti, per un giro di affari tra i 450 e i 480 mila euro a cui aggiungere le vendite dirette di prodotti aziendali per altri 8-10 mila euro. Turismo Verde, l’Associazione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani Basilicata, commenta “molto positivamente” le prenotazioni che stanno arrivando in questi giorni e in linea con l’andamento generale del comparto.

In agriturismo, vicino a piccoli borghi ben serviti, vivendo esperienze in azienda agricola e mangiando prodotti freschi di campi e allevamenti locali, da riportare anche a casa. Questa l’estate 2022 per oltre 7 milioni di italiani, più del 30% dei connazionali previsti in vacanza tra luglio e settembre prossimo. Sono per lo più famiglie e comitive, in viaggio dai 4 ai 7 giorni. .

In generale -secondo Cia- la tenuta del settore agrituristico, e delle sue 25 mila imprese, è ancora assicurata dalla natura stessa del comparto, sensibile alle esigenze dei cittadini, come ampiamente dimostrato in pandemia, e pronto a soddisfare, in modo innovativo, sempre nuovi bisogni. Tra le tendenze che si consolidano, Cia evidenzia la vacanza sostenibile e sicura, a contatto con la natura e gli animali, imparando a fare la pasta e a curare gli alveari, condividendo il lavoro agricolo come la lavorazione del formaggio. Infine, andando alla ricerca dei mercati contadini per fare provviste utili al rientro, come raccontano da la Spesa in Campagna, Associazione Cia per la vendita diretta.

  • Radio Laser - piera bianco - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - agriturismo - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*