Attivata l’assistenza domiciliare per un bimbo di 6 mesi

Condividi subito la notizia

Dopo giornate trascorse in ospedale, fra ricoveri per la riacutizzazione della patologia e Day Hospital dedicati alle infusioni quotidiane di farmaci, finalmente la vita di un bimbo di soli 6 mesi è cambiata grazie all’attivazione dell’assistenza domiciliare.

Essere un medico, trovarsi ad avere la vita di un paziente nelle proprie mani, e raccogliere la fiducia di chi soffre e spera in un cambiamento è una vera e propria missione. 

Da pochi giorni, grazie all’impegno profuso da tutto lo staff dell’UOC di “Pediatria e Neonatologia” dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera e dall’UOSD “Cure Domiciliari e Palliative” dell’ASM, il bimbo potrà continuare le sue terapie a casa. 

Questo è il primo caso di Assistenza Domiciliare registrato fra Basilicata e Puglia, di un bimbo così piccolo di età.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*