Basilicata a misura dei giovani con accordo Marcia per la cultura

Condividi subito la notizia

Si è riunito stamane, nella sede della Prefettura di Potenza, il Tavolo Permanente con le Consulte Studentesche Provinciali e con il MIUR Ufficio Scolastico Regionale, alla presenza dell’ assessore regionale per lo Sviluppo economico, Scuola, Formazione, Sport, Lavoro,  Alessandro Galella e del Prefetto di Potenza, Michele Campanaro, al fine di coinvolgere tutte le scuole lucane nelle celebrazioni dell’Anno Europeo dei Giovani con l’obiettivo principale di fare della Basilicata la prima regione a misura dei Giovani attraverso l’inserimento, nella programmazione regionale, delle Azioni dell’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’.

L’incontro si è aperto con i saluti del prefetto Michele Campanaro che si è soffermato sulle problematiche relative al malessere giovanile e sull’importanza del Tavolo per affrontare e cercare di dare delle risposte alle richieste delle nugenerazioni.

Nel suo intervento, l’assessore Galella si è rivolto e tutti gli studenti lucani attraverso il presidente della Consulta Studentesca Provinciale di Matera presente all’incontro.

“Siamo consapevoli delle difficoltà che attanagliano le nuove generazioni, ma crediamo che insieme sia possibile creare le condizioni migliori per fare della Basilicata la prima regione a misura dei giovani. Sappiamo che molto c’è da fare, ma puntiamo anche sul vostro entusiasmo per avviare, insieme, una Rete Interculturale e Transnazionale con eventi a carattere internazionali e un processo di sensibilizzazione culturale e un Piano di comunicazione cogestito direttamente con le Consulte Studentesche per coinvolgere tutti i giovani, ma anche gli adulti. Noi vogliamo che voi giovani siate protagonisti assoluti di un cambiamento reale della società, apportando nuova linfa con la vostra creatività, con la vostra passione ed è per questo abbiamo inserito i vostri bisogni e i vostri sogni al centro dell’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’, le cui azioni inseriremo nella nuova programmazione regionale per dare risposte concrete alle vostre aspettative con interventi di qualità mirati alla didattica, alla formazione, all’alternanza scuolalavoro e all’occupazione, settori che rappresentano  la più valida garanzia per un modello eticosostenibile di sviluppo economico che veda voi giovani protagonisti.”

Poi ha preso la parola Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale dell’Accordo Basilicata in marcia per la Cultura’ che ha sottolineato che “l’Accordo è finalizzato a elevare la qualità della vita, fermare lo spopolamento e superare il malessere giovanile educando alla Gioia di Vivere e promuovendo la valorizzazione del Patrimonio Culturale e la diffusione di stili di vita più sani ed armoniosi. Le Azioni previste, dal grande valore simbolico, sono in linea con l’Agenda 2030, PNRR, FESR e FSE+, rientrano tra le attività del PO Fondo Europeo Sociale Basilicata e favoriscono le politiche giovanili dell’UE per garantire salute, inclusione, pari opportunità. Le Azioni dell’Accordo sono anche il risultato delle proposte fatte dalle scuole in occasione della Marcia della Cultura che esprimono esigenze, bi/sogni e sogni riportati nelle Azioni dell’Accordo e che, quindi, possono essere interpretate come oggettive richieste delle scuole e dei giovani lucani e prevedono anche:

–              Laboratori Emozionali, Itinerari Sapienziali e Eventi per la valorizzazione dei giovani talenti della creatività, musica, e arte per fare, attraverso l’Educazione all’Arte di Vivere, della Vita stessa un’Opera d’Arte

–              Rete Interculturale e Transnazionale con gli studenti italiani, europei, russi e ucraini americani e di altri Paesi del mondo finalizzata a rafforzare i legami, promuovere i valori dell’Unione Europea e creare solide basi di convivenza pacifica fondate su Arte, Cultura e Sport.

È stato illustrato anche il calendario degli eventi (alcuni dei quali avranno carattere internazionale) che vedrà il coinvolgimento di tutte le scuole lucane di ogni ordine e grado:

–                      12   Settembre  2022          Celebrazione Anno Europeo dei Giovani: Grande Festa Inizio Anno Scolastico

–                      25    Settembre 2022          Visita di Papa Francesco in BasilicataGiovani in Missione di Pace e d’Amore per un Mondo migliore’

–                        5    Ottobre     2022          Giornata Mondiale Insegnanti

–                      19    Novembre  2022        Giornata Mondiale dei Diritti Infanzia e Adolescenza (in attesa del Patrocinio UNESCO)

–                      10    Dicembre   2022         Giornata Mondiale dei Diritti Umani Grande Festa Fine Anno

–                      14    Gennaio     2023        Bicentenario della nascita di Antonio Busciolano il più grande scultore lucano dell’800

–                      5-21 Febbraio    2023         Carnevale Mondiale in Basilicata: Rete Carnevali Lucani con Rio de Janeiro, Venezia, Nizza, Viareggio”

Stefano Melodia, presidente della Consulta Provinciale Studentesca di Matera, ha dichiarato di essere orgoglioso di rappresentare i giovani lucani al tavolo che per la prima volta vede protagoniste le nuove generazioni nella programmazione regionale e di essere fiducioso nella buona riuscita dell’accordo illustrando le proposte delle Consulte che hanno suscitato vivo interesse.

Inoltre, sono stati presentati i doni predisposti per la visita di papa Francesco a Matera: il video-art ‘Viaggio al cuore della Vita in Basilicata’ con Michele Placido e Katia Ricciarelli e il ‘Cuore Lucano’ un’opera d’arte dell’artista Fabio Carelli in legno multistrato.

Info: http://marciaperlacultura.regione.basilicata.it

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*