NASCE IL PANRUSTICO A MARCHIO “IO SONO LUCANO

Condividi subito la notizia

L’identità della Basilicata in un unico prodotto. È nato il panrustico lucano, a marchio “Io sono lucano” il primo panettone salato che unisce storia, sapori, profumi e tradizioni della Basilicata, fondendoli in un gusto autentico di un marchio certificato per provenienza e qualità della materia prima 100% lucana. Ideato dalla pasticceria Romano in collaborazione con la“ Nuova Aurora”, società cooperativa che detiene il marchio registrato “io sono lucano”, di proprietà della Coldiretti Basilicata, il panrustico lucano è un prodotto innovativo, non solo perché capofila nel suo genere, ma anche perché basato sulla promozione di tutte le eccellenze della nostra regione. Grazie alla cooperazione con la “Nuova aurora”, che commercializza le principali eccellenze gastronomiche lucane dei propri soci la stessa pasticceria Romano, nata nel 2018 dall’estro del pluripremiato pasticciere Vincenzo Romano – membro della Nazionale italiana cuochi e rappresentante dell’Italia ai Mondiali di cucina di Lussemburgo proprio nel 2018, dove ha trionfato con l’oro , trionfa ancora una volta nel settore dell’agroalimentare e nello specifico in quello lucano. Sette le eccellenze alimentari coinvolte a marchio “Io sono lucano”, con altrettante aziende, nel progetto del panrustico : la lucanica stagionata dolce e la mortadella di suino nero lucano di Casa Rago, le olive al forno maiatica di Ferrandina dell’azienda di Pasquale Salfi, la melanzana rossa di Rotonda dop de “Il Pollino a Tavola” , il caciocavallo Podolico presidio Slow food dell’azienda Agricola Pessolani, il miele all’acacia dell’azienda apistica “L’oro dei fiori,” le uova da allevamento a terra dell’azienda agricola “Masseria Serralta” e l’olio e.v.o. bio del Vulture di Podere Malvarosa.

Un prodotto che celebra e promuove la Basilicata in ogni dettaglio. L’idea del pasticciere Vincenzo Romano, il cui lavoro si basa da sempre su innovazione, tradizione e artigianalità, è nata dalla voglia di portare in tavola il sapore più autentico della Lucania. Quello delle antiche tradizioni, del ricordo dei nostri nonni quando dopo una giornata di lavoro nei campi si ristoravano con “lu muzzc”: quello delle tavole imbandite con i prodotti nostrani: dal caciocavallo alla salsiccia  stagionata, passando per le melanzane sott’olio accompagnati dall’immancabile pane. Così la sua ultima creazione è un lievitato a base di lievito madre in cui sono racchiusi e si sprigionano tutti i sapori de lu muzzc. La Coldiretti, tramite il suo progetto “Io sono lucano” ancora una volta trionfa sulle tavole locali e non : il risultato è un prodotto che racchiude l’identità della Basilicata, portandone il gusto inconfondibile: un sapore unico che evoca tradizione, convivialità e famiglia. Il panrustico lucano va conservato e servito ad una temperatura tra i 18 e 20° ed e’ apprezzato sia come aperitivo che come antipasto.

Il panrustico lucano sarà presentato durante un evento promozionale di degustazione il giorno 14 Luglio presso lo store “Io sono lucano” di Via Pretoria 237 alle 19 a Potenza

Radio Laser - 95919 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*