PREMIO CAMPIELLO, A MATERA L’INCONTRO CON I FINALISTI DELLA 60ESIMA EDIZIONE

Condividi subito la notizia

MATERA, 11 luglio 2022 – Farà tappa a Matera il tour nazionale di presentazione dei cinque finalisti della 60esima edizione del Premio Campiello, concorso letterario promosso da Confindustria Veneto. Giovedì 14 luglio, a partire dalle ore 18, presso Palazzo Malvinni Malvezzi, il giornalista e scrittore Oreste Lo Pomo presenterà a lettori e appassionati gli autori e le opere del prestigioso concorso di narrativa contemporanea: Fabio Bacà “Nova” (Adelphi), Antonio Pascale “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini” (Einaudi), Daniela Ranieri “Stradario aggiornato di tutti i miei baci” (Ponte alle Grazie), Elena Stancanelli “Il tuffatore” (La nave di Teseo), Bernardo Zannoni “I miei stupidi intenti” (Sellerio).

In attesa della cerimonia conclusiva di sabato 3 settembre presso il “Gran Teatro La Fenice”, i cinque finalisti, selezionati dalla Giuria dei Letterati presieduta da Walter Veltroni, saranno impegnati in diverse tappe lungo tutto lo stivale.

Gli incontri successivi saranno mercoledì 20 luglio a Teramo nello Spazio Eventi del Parco Fluviale alle 21.00 e giovedì 28 luglio al Lido di Venezia (VE), alle 18.30 presso l’Hotel Ausonia&Hungaria. Gli ultimi tre incontri si terranno venerdì 29 luglio alle 18.00 in Piazza Dibona a Cortina (BL), sabato 30 luglio alle 21 in Piazza Milano a Jesolo (VE) e domenica 31 luglio alle 17.30 il Piazza Duomo ad Asiago (VI).

I lavori saranno introdotti dai saluti del sindaco di Matera, Domenico Bennardi, il presidente di Confindustria Basilicata, Francesco Somma e da Eugenio Calearo Ciman, componente del Comitato di Gestione del Premio Campiello.

Confindustria Basilicata ospita per la seconda volta l’incontro con gli autori del Campiello, uno degli appuntamenti più prestigiosi del mondo della narrativa contemporanea, diventato simbolo per eccellenza di virtuosa collaborazione tra impresa, letteratura e società, che quest’anno si appresta a vivere una edizione ancora più speciale per la ricorrenza dei primi 60 anni dalla sua fondazione.

Aggiornamenti sugli incontri potranno essere seguiti sui canali social del Premio Campiello seguendo l’hashtag #PremioCampiello2022. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*