L’ATER rassicura sui progetti per gli immobili, la Merra si impegni a sbloccare gli aiuti alle famiglie di Irsina sgomberate nel 2017

Condividi subito la notizia

Durante l’ultima seduta della seconda commissione è stata audita Lucrezia Guida, A.U. dell’Azienda,q accompagnata dai dirigenti dell’Ufficio tecnico e dell’Ufficio amministrativo.

L’occasione è stata utile per fare il punto sulle iniziative poste in essere dall’ente al fine di realizzare la mission dello stesso. È prevista la realizzazione di n. 179 unità abitative di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata. La distribuzione sul territorio provinciale dei suddetti interventi costruttivi sarà la seguente: n. 104 alloggi in Matera, n. 22 alloggi in Ferrandina, n. 17 alloggi in Policoro,n. 6 alloggi in Calciano, n. 6 alloggi in Miglionico e n. 24 alloggi in Irsina. 

Molto rassicuranti soprattutto le notizie relative agli immobili ATER di Irsina interessati da un’ordinanza di sgombero che ha causato un’emergenza abitativa che si trascina ormai dal 2017. Per questi immobili l’ATER ha annunciato l’approvazione del progetto esecutivo con la speranza che nell’arco dei prossimi due anni i cittadini interessati possano rientrare regolarmente nelle loro abitazioni. Ora andrebbe assicurato il contributo per gli affitti erogato a partire dal 2017 che sembra essersi fermato al 31 dicembre 2021. I cittadini di Irsina interessati dallo sgombero ci hanno invitato a sollecitare l’Assessore Merra a stanziare l’ulteriore tranche di aiuti per gli affitti anche a fronte di un ordine del giorno approvato durante l’ultima sessione di bilancio di previsione.

Ci auguriamo che i progetti di ATER proseguano tutti senza intoppi e, dal canto nostro, ci impegneremo affinché si riescano a superare le problematiche emerse relative ad alcuni intoppi amministrativi tra i vari enti coinvolti negli interventi.

Gianni Perrino

Portavoce M5S Basilicata – Consiglio Regionale

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*