Fondazione Matera, Quarto (FdI): bene nomina del direttore generale Padula

Condividi subito la notizia

“Importante e positiva la nomina di Giovanni Padula a Direttore Generale della Fondazione MateraBasilicata 2019. Il manager materano infatti, da tempo residente a Milano per motivi di lavoro, rappresenta senza ombra di dubbio la persona giusta per riprendere in tempi brevi un percorso di valorizzazione delle molteplici tematiche di sviluppo ambientale presenti da sempre sul territorio materano. L’esperto professionista ha ricoperto negli anni molteplici incarichi di rilievo, dimostrando in particolar modo nel settore dell’economia urbana spiccate doti risolutive in grado di evidenziare al meglio la sua competenza e professionalità acclarata dai prestigiosi risultati ottenuti”.  A sostenerlo è il consigliere regionale di FdI, Piergiorgio Quarto che aggiunge: “Avere la possibilità di usufruire dell’ opera di un professionista materano, costituisce ovviamente con chiara evidenza un fattore positivo per tutta la comunità materana. In virtù dell’ avvenuta nomina, la Fondazione deve riprendere il suo percorso di prospettiva, superando in tempi brevi anche le impasse burocratiche che negli ultimi mesi ne hanno rallentato la funzionalità. La Fondazione deve sempre più rappresentare un mezzo di attuazione per riuscire a far affermare la volontà di porre in essere un cambiamento concreto e delle trasformazioni reali della città e del territorio utilizzando al meglio la leva culturale”.  “Tutto questo – evidenzia Quarto- adoperandosi su un orizzonte temporale di lungo periodo in grado di far conclamare in un’ ottica stabile e lungimirante Matera come capitale del turismo mediterraneo. Bisogna quindi, per fare questo, intensificare ancor più il lavoro sul capitale territoriale, con la Fondazione incardinata nella qualità di strumento propulsivo in grado di produrre plusvalore sul piano artistico, etico, sociale, ma soprattutto umano. Tutte variabili indissolubili, quelle elencate, incardinate ovviamente su valenze prettamente economiche. Il contesto sopra evidenziato richiede la partecipazione avvertita dei cittadini investiti di un ruolo prioritario nel proporre e poi identificarsi in strategie adeguate”. “Matera – conclude Quarto – deve vedere rivivere a pieno regime i suoi status valoriali permeati di storia, costumi e tradizioni come nessuna città al mondo può vantarsi oggi di possedere. Lo straripante  ‘idem sentire’ di essere materani e di appartenere in senso compiuto alla sua tradizione per essere sempre più orgogliosi e proattivi nel  chiedere alle istituzioni di rendersi sempre più parti diligenti a proporre migliori azioni che rafforzino nel loro insieme la legittimazione, le capacità ideative, progettuali e gestionali della nostra città. In conclusione,  nel rinnovare gli auguri al dottor Padula per la nomina conseguita, si esprime convinta fiducia per la bontà e qualità del suo operato”. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*