Valbasento, Carella (Femca Cisl): “Aeroporto Pisticci non basta, futuro è chimica verde ed energia

Condividi subito la notizia

Matera, 4 luglio 2022 – “Il vero rilancio della Valbasento passa dalla transizione energetica, pensare che basti un aeroporto sarebbe illusorio”. Lo dice il segretario generale della Femca Cisl Basilicata Francesco Carella secondo cui “lo scalo aeroportuale di Pisticci potrà essere in futuro un valore aggiunto di una più generale strategia di rilancio dell’area, a partire dal progetto della hydrogen valley e dagli investimenti nella chimica verde”. Per il sindacalista “il futuro della Valbasento deve passare per la sua vocazione storica e per le infrastrutture ancora presenti sul territorio, comprese le centrali a gas di Ferrandina e Pisticci che potrebbero essere riqualificate e riconvertite per essere complementari alle fonti rinnovabili. In tal senso – aggiunge il segretario lucano della Femca Cisl – va assecondata l’apertura al dialogo di Eni e vanno convinte le altre compagnie che operano nella nostra regione a mettere in campo dei progetti seri per la transizione energetica, da sostenere anche con le risorse rivenienti dal petrolio e dal gas lucano. Serve una vera e propria piattaforma per il rilancio dello sviluppo e per dare una risposta concreta ai tanti disoccupati della nostra regione”

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*