Asm, per la prima volta si attivano le progressioni verticali

Condividi subito la notizia

L’Azienda sanitaria di Matera apre, per la prima volta, alle progressioni verticali. Sono venti i posti di categoria “D” con funzione di Collaboratore amministrativo professionale che saranno assegnati al Dipartimento amministrativo tramite un concorso interno. Si procederà con la sola comparazione dei titoli, basata sulla valutazione del dipendente e delle attività svolte negli ultimi tre anni di servizio.

Il bando è riservato al personale dipendente dell’Asm assunto a tempo indeterminato e inquadrato nella Categoria “C” con la qualifica di Assistente amministrativo. In questo modo sarà coperta una parte dei 55 posti in organico di categoria “D” previsti con il Piano del fabbisogno di personale per il 2022. Gli altri saranno messi a concorso con accesso all’esterno.

“Cogliendo la ratio delle nuove norme in tema di assunzioni – commenta la dg dell’Asm, Sabrina Pulvirenti – abbiamo ritenuto di avviare percorsi di valorizzazione delle professionalità interne, tenendo conto dell’esperienza acquisita e dell’impegno profuso. Il livello professionale raggiunto è valutabile con criteri rigorosi e oggettivi.  Si premia così chi in tanti anni di lavoro si è speso per l’amministrazione con serietà e dedizione”. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*