Bardi, i campioni Palumbo e Acerenza motivo di orgoglio per i lucani

Condividi subito la notizia

“Ho contattato la campionessa di scherma Francesca Palumbo e il campione di nuoto Domenico Acerenza per esprimere la soddisfazione che tutto il popolo lucano ha provato di fronte alle loro gesta. Li ho invitati a venire nel Palazzo regionale, casa dei lucani, perché possano sentirsi circondati dall’affetto e dal sostegno.

Francesca, campionessa europea di fioretto femminile convocata ai mondiali in Egitto, e Domenico, medaglia d’argento ai mondiali di nuoto a Budapest nella 10 km di fondo, rappresentano motivo di orgoglio ma soprattutto di ispirazione per i giovani lucani. Mi auguro che i nostri ragazzi, osservando le imprese dei giovani campioni, possano trovare il giusto impulso verso i loro obiettivi e oltre i limiti di ciascuno. Per raggiungere certi traguardi, Domenico e Francesca ne sono l’esempio, è necessario lavorare sodo, con spirito di sacrificio e abnegazione. E’ a loro che va il mio personale apprezzamento e quello di tutti i lucani”.

Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Vito Bardi. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*