Quarto: FdI protagonista a Policoro vittoria Bianco

Condividi subito la notizia

“Fin da principio Fratelli d’Italia con l’importante ausilio del suo segretario cittadino Pino Callà si è resa disponibile ad abbracciare il progetto, poi risultato vincente, con Enrico Bianco candidato sindaco a Policoro. Al contrario di altri partiti della coalizione di centrodestra come FI inspiegabilmente a fianco del perdente Lopatriello, FdI ha ritenuto valida la proposta politica sapientemente guidata dal consigliere regionale Rocco Leone , impegnato in prima persona al fianco di Bianco, ed eletto lui stesso con un importante successo personale consigliere comunale. Policoro e i policoresi hanno deciso di cambiare, negando di rinnovare la fiducia alla sinistra dell’ex Sindaco Mascia ed in particolare ad un PD ormai distrutto e non in grado di presentare neanche una sua lista. Ora il nuovo eletto Sindaco Enrico Bianco, apprezzato avvocato per le sue battaglie civili e la sua giunta, sono chiamati a governare il centro Jonico con l’importante proposito di valorizzarne il territorio, in particolare nella zona lido, divenuta da tempo polo accentratore di migliaia di turisti nella stagione estiva. Per fare questo vanno potenziati e migliorati i servizi, le infrastrutture, la capacità ricettiva delle strutture alberghiere”. Lo afferma il consigliere regionale di FdI, Piergiorgio Quarto, commentando la vittoria di Enrico Bianco, eletto sindaco di Policoro.  “Da far suo FdI recitera’ a fianco del sindaco un ruolo di protagonista indiscussa, infatti tanti sono i consiglieri comunali neo eletti in procinto di ufficializzare il loro passaggio nelle schiere del partito della Presidente Meloni. Tutto questo a testimonianza che la buona politica quella fatta di idee giuste e progetti realizzabili finisce con ottenere sempre il consenso dei cittadini. Il successo di Policoro serve poi anche a dare linfa vitale all’operato della Giunta regionale, dove FdI con i suoi due assessori Latronico e Galella costituisce un esempio di armonia e serietà oltre che di competenza e professionalità. A livello nazionale deve prevalere poi in tutti il principio che solo uniti si possono aprire scenari interessanti e possibilità concrete di successo in vista delle imminenti elezioni politiche di Marzo 2023. Uniti si vince, occorre promuovere certo un confronto costruttivo, l’avversario comune è la sinistra nessuno deve dimenticarlo”. “In Basilicata – conclude Quarto – siamo tutti pronti come classe dirigente regionale ad affrontare le prossime decisive sfide, sicuri di rappresentare un punto di riferimento valido e credibile per continuare a garantire a tutti i lucani un progetto di cambiamento reale rispetto al drammatico trentennio di governi regionali passati”.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*