Lunedì conferenza stampa presentazione Avviso pubblico “Concessione di voucher individuali per l’accesso all’offerta formativa del Catalogo Unico Regionale (CUR) )”

Condividi subito la notizia

Si svolgerà lunedì 27 giugno alle 11,00 nella Sala Sinni della Direzione generale per lo sviluppo economico, il lavoro e i servizi alla comunità della Regione Basilicata, la conferenza stampa convocata dall’assessore Alessandro Galella nel corso della quale sarà presentato l’avviso pubblico denominato “Concessione di voucher individuali per l’accesso all’offerta formativa del Catalogo Unico Regionale (CUR) )”.

Con il succitato Avviso Pubblico la Regione Basilicata intende sostenere e favorire l’accesso di giovani ed adulti, disoccupati, alla formazione finalizzata all’ottenimento di una qualificazione professionale regionale, mediante la concessione di voucher individuali per la partecipazione ad attività formative inserite nel “Catalogo Unico Regionale dell’offerta formativa ad accesso individuale” (CUR).

Il voucher è spendibile per la frequenza di attività formative per i progetti presentati nella sezione speciale del CUR “Formazione rivolta a titolari di voucher”, a seguito di specifica procedura di evidenza pubblica, per i “Settori Economico-Professionali” (SEP) del “Repertorio Regionale delle Qualificazioni della Basilicata” (RRQ): “Area comune” e “Servizi turistici”.

L’ Avviso è finanziato con le risorse del PO FSE della Regione Basilicata 2014/2020 a valere su:

Asse I:

– Priorità di Investimento 8ii, Obiettivo Specifico 8.1, Azione 8.1.1 (Misure di politica attiva, con particolare attenzione ai settori che offrono maggiori prospettive di crescita, ad esempio nell’ambito di green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi sociosanitari, valorizzazione del patrimonio culturale, ICT);

– Priorità di Investimento 8i, Obiettivo Specifico 8.5, Azione 8.5.5 (Azioni di qualificazione e riqualificazione dei disoccupati di lunga durata fondate su analisi dei fabbisogni professionali e formativi presenti in sistematiche rilevazioni e/o connesse a domande espresse delle imprese).

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*