Sabato 25 settembre – Feelm e Home Faber a Corigliano d’Otranto, dj set al Cotriero di Gallipoli

Condividi subito la notizia

Sabato 25 giugno dalle 19:30 (ingresso gratuito) il Castello Volante di Corigliano d’Otranto ospita la serata di chiusura della seconda edizione di Feelm – From primitives to the future, residenza artistica ideata, prodotta e promossa da Coolclub nell’ambito del SEI Festival, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Roma, la Cineteca di Milano e il DAMS dell’Università del Salento. Si parte con “Luce D’archivio. Viste sul cinema muto“, talk introduttivo con Paolo Tosini (docente di Storia del cinema al DAMS dell’Università del Salento), Matteo Pavesi (direttore Cineteca di Milano) e Valentina Rossetto (Centro sperimentale di cinematografia). Alle 21 un ensemble di studenti del DAMS – Giacomo Scardia, Duo Carrino – Sciambarruto, Francesco Grassi & Edoardo Presicce – sonorizzerà “Idillio infranto” di Nello Mauri (1931). Dalle 22 la direttrice artistica di FEELM, Ginevra Nervi, compositrice e producer che basa la sua ricerca artistica sull’esplorazione timbrica vocale, candidata agli ultimi David di Donatello per la categoria “Miglior canzone originale” con “Miles Away” e fresca dell’uscita dell’album “The Disorder Of Appearances” (La Tempesta), il sassofonista Valerio Cosi, il batterista Walter Forestiere, la pianista e produttrice giapponese Midori Hirano e il musicista elettronico e produttore greco Jay Glass Dubs proporranno la sonorizzazione dal vivo del lungometraggio “La morte che assolve” di Carlo Alberto Lolli (1918). Prodotto dalla Raggio Films di Milano è l’unico film sopravvissuto tra quelli interpretati dalla grande diva e pioniera del cinema muto Elettra Raggio e vanta anche la presenza del celebre attore teatrale Ermete Novelli, qui nel suo ultimo ruolo per il cinema. In chiusura dj set di Francesco Fisotti e Ludovico Esposito. La residenza Feelm sarà raccontata da un documentario diretto da Davide Faggiano e realizzato nella programmazione Puglia Sounds Producers 2022 della Regione Puglia (POC Puglia 2007/2013 – Azione “Sviluppo di attività culturali e dello spettacolo). Durante la serata sarà possibile fare un aperitivo o cenare sulle terrazze di “Nuvole – Cibi, storie, culture”. Info 3331803375 – www.seifestival.it.

HOMO FABER A LU MBROIA DI CORIGLIANO D’OTRANTO

Sabato 25 giugno (ore 21 – contributo associativo 7 euro) il nuovo week end di concerti nell’uliveto dell’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto si apre con Massimo Donno in “Homo Faber 1970/1973 – La Trilogia di Fabrizio de Andrè“. In scaletta i brani di tre tra i più importanti album del cantautore genovese – “La buona Novella”, “Non al denaro non all’amore né al cielo”, “Storia di un impiegato” – secondo molti l’apice compositivo, musicale, letterario e politico di Faber. Massimo Donno, chitarrista, cantautore ed interprete, soprattutto legato alla canzone d’autore italiana, ha già pubblicato tre album per etichette di livello nazionale, distribuiti in Europa, dove spesso ha avuto modo di portare i suoi progetti musicali. “Lontano“, il suo nuovo cd prodotto da Squilibri, ospita tra gli altri, Nabil BeyAlessia TondoMariella NavaRachele AndrioliRedi HasaGabriele MirabassiFerruccio Spinetti Petra Magoni (Musica nuda), Alessandro D’AlessandroMarco BardosciaDaniele Sepe e Juan Carlos “Flaco” BiondiniDomenica 26 giugno (ore 21 – contributo 7 euro), ultimo appuntamento del mese con una tappa del Taranto Jazz Festival, diretto da Antonio Oliveti. Sul palco il duo composto da Valentina Negro (voce) e Angelo Surdo (fisarmonica) con un repertorio internazionale che spazia dalla world music alla tradizione latina, fino alla canzone d’autore francese. In questo intenso viaggio il pubblico incontrerà, solo per fare qualche nome, Astor Piazzolla, Caetano Veloso, Edith Piaf, Gabriella Ferri e Paolo Conte. Prima dei concerti (dalle 20) sarà possibile degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure. Info e prenotazioni 3381200398 – lumbroia@massimodonno.it.

LIVE E DJ SET AL COTRIERO DI GALLIPOLIProseguono gli aperitivi al tramonto al Cotriero di Gallipoli, località Pizzo. Sabato 25 giugno in consolle una coppia di dj che spazieranno tra i ritmi più caldi del momento, da quelli selezionati dal dj resident Luca Perimetro fino alla cumbia che viaggia sui solchi dei vinili di Giorgio Presicce. Domenica, Gianni Palmisano proporrà le sue sonorità esclusive che passeranno dal funk al soul, dalla disco music all’house anni 90, accompagnato dalla voce di Elisa Perrone. Start ore 18. Ingresso libero – info 3406662833.

  • Cotriero Gallipoli 2 2 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
  • Feelm Residenza 2 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
  • Ginevra Nervi FEELM - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*