Incontri Gruppo Cestari sindaci Marsicovetere e Montemurro sui temi dello sviluppo della val d’Agri

Condividi subito la notizia

Il Gruppo Cestari – con sede per la Basilicata a Moliterno, oltre 50 collaboratori, profonde radici in Val d’Agri – ha avviato un ciclo di incontri con i sindaci della valle. Nel municipio di Marsicovetere il sindaco Marco Zipparri l’ha definito “un importante tavolo di lavoro con lo staff del Gruppo Cestari per avviare un percorso di azioni concrete e sinergiche da mettere in campo. Marsicovetere e la Val d’Agri al centro della politica – ha detto – da attuare per il territorio, attraverso best practice di cultura, turismo , ambiente e percorsi di politiche energetiche attraverso l’adozione di tecnologie all’avanguardia”.

Nel municipio di Montemurro il sindaco Senatro Di Leo  ha ricevuto dirigenti della società SER (Strategic Energy Resources) che fa capo  al Gruppo Cestari, che ha proposto iniziative nel settore della produzione elettrica da fonti rinnovabili attraverso l’adozione di tecnologie all’avanguardia che – ha detto il sindaco – assicurano alta efficienza a fronte di ridotto impatti ambientali, progetti culturali e sulla mobilità.

Incontri – sottolineano dal Gruppo Cestari – utili per illustrare i nostri programmi per favorire lo sviluppo del territorio, nuova occupazione, per attrarre investitori nei settori delle rinnovabili, del risparmio energetico (bonus 110), dell’agro-alimentare. Negli incontri è stata presentata l’ “operazione” lanciata dalla Winfly S.r.l. Unipersonale, società aerea dell’ing. Alfredo Cestari (già gestore per oltre 3 anni dell’aviosuperficie di Pisticci), che da mesi ha scelto come hub l’aviosuperficie di Grumento Nova.  Il Gruppo  ha due velivoli di base a Grumento, una struttura aereoportuale per piccoli aerei che si trova in un’area strategica oltre che interessata da processi e programmi di sviluppo. Sono il P2008 – aereo monomotore a due posti ad ala alta costruito in Italia, con una velocità di crociera di 222 km/h e un’autonomia di 1065km – e il P2006 – un aereo bimotore a quattro posti con carrello di atterraggio completamente retrattile, con una velocità di crociera di 250 km/h e un’autonomia di 1200 km. La Winfly li mette gratuitamente a disposizione di imprenditori ed amministratori locali per due tratte Grumento-Napoli (50 minuti) e Grumento-Bari (45 minuti) con l’obiettivo di facilitare arrivi-partenze da e per quest’area e favorire attività produttive ed economiche, oltre che turistico-culturali.

Radio Laser - incontro montemurro - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*