Merra: agevolazioni prima casa, pubblicato sul Bur il Regolamento

Condividi subito la notizia

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 24 del 9 giugno è stato pubblicato il Regolamento recante “Disposizioni di esecuzione ed attuazione della legge regionale 17 settembre 2020, n. 31 (Misure di sostegno per l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa di proprietà). Lo stesso documento viene da una proposta a prima firma del Consiglio regionale Giovanni Vizziello.

“Con questa iniziativa – ha commentato l’assessore alle Infrastrutture Donatella Merra – abbiamo inteso venire incontro a quelle categorie sociali che necessitano di supporto per accedere all’acquisto di un bene fondamentale come quello della prima casa, in particolare alle giovani coppie, ai nuclei familiari monogenitoriali con figli minori, ai nuclei familiari con almeno tre figli e alle gestanti sole. Le agevolazioni sulla casa sono di grande incoraggiamento per queste persone, soprattutto perché intervengono in una fase della vita in cui si creano le premesse per la propria indipendenza o si necessita di maggiore stabilità, dovendo già fronteggiare situazioni particolari, tanto economiche che sociali.

Il Regolamento– ha proseguito – definisce le caratteristiche degli alloggi, oggetto delle misure di sostegno, che potranno essere acquistati o ristrutturati dai beneficiari, i soggetti destinatari della misura, le modalità di presentazione delle domande di accesso al Fondo e di concessione delle agevolazioni nonché la tipologia delle agevolazioni concedibili”.

Le agevolazioni sono di due tipologie: garanzia, a prima richiesta, nella misura dell’ottanta percento della quota capitale per i mutui ipotecari di ammontare non superiore a 200 mila euro oppure un contributo per l’abbattimento del tasso di interesse dei mutui ipotecari di importo pari o inferiore a euro 150 mila, entrambe per l’acquisto o la ristrutturazione di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale.

“La gestione del Fondo – ha concluso l’assessore Merra – sarà affidata dalla Regione a Sviluppo Basilicata che curerà tutte le fasi operative, dall’esame delle istanze trasmesse dai soggetti finanziatori, alla concessione delle garanzie a favore dei soggetti finanziatori e nell’interesse del mutuatario, dalla determinazione dell’importo del contributo all’erogazione dello stesso ai mutuatari. Sviluppo Basilicata provvederà, inoltre, a promuovere e pubblicizzare lo stesso Fondo tra tutti gli interessati all’iniziativa”.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*