ALL’ALBERGHIERO DI POTENZA DOMANI SERA SAGGIO FINALE DI CUCINA

Condividi subito la notizia

I cuochi lucani sono campioni d’Italia di cucina. L’Alberghiero Umberto Di Pasca di Potenza si conferma fucina di talenti nell’ambito della ristorazione, formando eccellenze in grado di distinguersi a livello nazionale. Domani , 7 giugno,  presso l’istituto scolastico  alle ore 20, si terrà il saggio finale di cucina. Una cena di gala che vede coinvolti gli studenti del corso serale, impegnati nella preparazione delle pietanze servite durante la serata. Gli allievi saranno guidati dal professor Rocco Pozzulo, presidente della Federazione Italiana Cuochi. Tra gli invitati, numerosi rappresentanti delle istituzioni del territorio. La dimostrazione che le competenze acquisite durante gli studi permettono di gestire eventi gastronomici di alto livello. “Sono lieto di poter riproporre la cena di gala di fine anno, consuetudine interrotta a causa della pandemia – spiega il dirigente scolastico Angelo Mazzatura – è  l’occasione per dare visibilità e spazio al corso serale che non è una semplice appendice di questo Istituto, ma parte integrante dello stesso”. Il corso serale dell’I.P.S.S.E.O.A. U. Di Pasca è un’occasione preziosa per tante persone che, per i motivi più svariati, hanno abbandonato in passato gli studi e intendono riprendere il percorso di formazione. Non solo questo permette loro di guadagnarsi un titolo di studio in pochi anni, ma anche di immettersi in un mercato del lavoro da cui erano stati tagliati fuori. Le opportunità di impiego nel settore sono tante, spesso la domanda da parte di ristoranti e altre attività legate al momento della ristorazione restano inesaudite. Si ricerca sempre di più personale qualificato e possedere le competenze specifiche diventa una carta vincente per trovare un impiego. I corsi diurni e serali dell’Istituto Alberghiero Umberto Di Pasca di Potenza offrono possibilità concrete di lavoro, già durante il percorso di studi. Questo costituisce una forte spinta motivazionale per chi vuole mettersi in gioco in un settore sempre in crescita come quello della ristorazione.  

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*