Domenica 5 giugno, incontro pubblico del Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze all’Acchiappalibri

Condividi subito la notizia

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Lecce presenta, domenica 5 giugno, negli spazi della Biblioteca L’Acchiappalibri, dalle 9.30 alle 11.30, il lavoro fatto nei primi mesi di mandato con un’iniziativa pubblica per riflettere sui temi che li hanno visti impegnati e promuovere laboratori a carattere ambientale.

Dopo i saluti istituzionali, consiglieri e consigliere presenteranno il loro lavoro e poi coordineranno alcune attività suddivise in quattro diverse postazioni: L’orto per la comunità, illaboratorio di messa a dimora di semi di ortaggi ed erbe aromatiche con costruzione del proprio vaso. Ogni piantina invasata sarà poi portata a casa dai partecipanti; Cambio telefono? Stand Jane Goodall, corner di sensibilizzazione alla raccolta di telefoni usati per il corretto recupero ed eventuale riutilizzo. Dopo aver assistito ad una conferenza a cura dell’associazione Jane Goodall, in occasione della Giornata Internazionale della Terra, i consiglieri e le consigliere di Lecce hanno compreso che il materiale utilizzato per la costruzione dei telefoni richiede lo sfruttamento massivo di materie non rinnovabili e di manodopera, spesso minorile; per questo hanno deciso di istituire un punto di raccolta permanente per i telefoni usati alla Biblioteca l’Acchiappalibri, impegnandosi a consegnarli all’associazione; Un, due, tre…riciclo!, gioco dedicato alla simulazione della raccolta differenziata. I partecipanti si potranno sfidare per guadagnare punti ecologia; infine, Letture sotto l’albero, corner dedicato a gruppi di lettura. I consiglieri hanno scelto alcuni libri da proporre per una lettura condivisa. Al termine della lettura i partecipanti al gruppo potranno lasciare un messaggio o un pensiero su un cartoncino che verrà appeso ad un albero.

«Sono molto fiera del lavoro – dichiara l’assessora alla Pubblica Istruzione Fabiana Cicirillo  che ha visto impegnati i nostri giovani consiglieri e consigliere in questi primi mesi dopo la loro elezione. Stanno sviluppando una forte sensibilità sui temi ambientali che vogliono condividere con la città. Da qui l’iniziativa di domenica aperta a tutti, nella quale si parlerà di orti di comunità, di riciclo, si leggeranno libri insieme e si scriveranno pensieri da appendere agli alberi. Sarà bello ascoltare le loro riflessioni e invito tutti a partecipare».

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*