GRUPPO CESTARI: AL VIA PRIMI STAGE RETRIBUITI PER GIOVANI LUCANI

Condividi subito la notizia
profile mask2 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata

Ha preso il via a Napoli presso la sede campana del Gruppo Cestari il primo stage retribuito per giovani lucani che il Presidente Alfredo Cestari ha annunciato in occasione del conferimento del Premio Mondi Lucani 2021. All’iniziativa di formazionelavoro saranno coinvolti  una decina  di  giovani lucani/e che nelle sedi del Gruppo  oltre che di Napoli, di Roma, Milano e Bruxelles, avranno l’opportunità di approcciarsi al mondo del lavoro.

Formare  giovani perché diventino il sostegno alle aziende dei territori del Sud nelle sfide sui mercati internazionali – spiega l’ing. Cestari – è un’ulteriore spinta per le piccole e medie imprese. Sono certo che le nuove figure professionali porteranno ricchezza e commesse in territori non ancora valorizzati adeguatamente. Inoltre – aggiunge – la formazione diretta in azienda rappresenta uno strumento efficace per dare risposta al problema fortemente diffuso tra le imprese che riguarda la reperibilità di specifiche figure professionali. Al Sud quattro nuove assunzioni su dieci in programma per questa estate sono introvabili.

L’obiettivo del Gruppo Cestari è formare i futuri manager dell’export, mediante una formazione dal taglio pratico ed operativo, integrata da attività sul campo quali: esercitazioni, case studies, collegamenti con uffici esteri ICE, incontri con associazioni e realtà aziendali, ecc. Stage presso le aziende individuate attraverso la manifestazione d’interesse rivolta alle imprese. Non è casuale l’avvio del primo stage nel settore del marketing-comunicazione. Sostenere le imprese, tutelare il Made in Italy e accompagnare le aziende nei processi di internazionalizzazione in uno scenario economico che a causa della pandemia continua a segnare tante incognite ma che prospetta anche grandi opportunità di ripresa: è la “mission” del Gruppo Cestari con un ruolo decisivo per le imprese del Sud che può essere determinante nella ripresa aumentando la quota export e i processi di internazionalizzazione.

La formazione dei giovani – sottolinea il Presidente Alfredo Cestari – è un elemento fondamentale che noi mettiamo al primo posto della nostra strategia imprenditoriale. La nostra non è certo la prima volta, come testimonia la ricerca da 30 fino a 50 giovani DIPLOMATI O NEOLAUREATI –  Geometri; Ragionieri; Ingegneri; Architetti; Economia aziendale/gestionale/marketing – che abbiamo fatto nei mesi scorsi nei settori: progettazione e realizzazione di impianti da fonti rinnovabili, lavori di efficientamento energetico e riqualificazione urbana, studi di fattibilità tecnico/economica, da realizzare in Paesi dell’Africa, dell’America Latina e dell’Europa.

Il Premio Mondi Lucani è il riconoscimento ai Lucani nel mondo (anche di discendenza), che eccellono negli ambiti dell’economia e della finanza, dell’impresa, della tecnologia e dell’innovazione, del mondo creativo, della pubblica amministrazione e del terzo settore. Ideata e organizzata dall’Associazione Mondi Lucani, con l’obiettivo di creare un network di Lucani nel Mondo che possano portare nella regione Basilicata nuove idee, progetti e opportunità concrete di sviluppo, in particolare per i giovani, per l’edizione 2022 è stata scelta la città di Matera.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*