GINOSA (TA) LOTTA AL RANDAGISMO, RIUNITO TAVOLO TECNICO

Condividi subito la notizia

Si è riunito nelle scorse ore a Ginosa un tavolo tecnico di coordinamento per la lotta al randagismo e all’illegalità nel settore degli animali, convocato dal Sindaco Vito Parisi e dalla Consigliera con delega al Randagismo Marianna Difonzo, a cui hanno preso parte la Polizia Locale, i Carabinieri del Comando Stazione di Ginosa, la ASL di Taranto, il Responsabile Affari Generali e le associazioni animaliste locali (A.n.p.a., Fare Ambiente e Ginosa Dogs’ Angels).
All’incontro, svoltosi in Sala Consiliare, ha partecipato anche la dott.ssa Francesca Toto, ideatrice del progetto ‘Zero Cani in Canile’, che il Comune di Ginosa intende adottare come best practice per la lotta al randagismo. Un progetto che ha portato alla quasi scomparsa dei cani randagi nell’abitato del comune di Vieste, nel Gargano, allo svuotamento del canile e ad un sensibile abbattimento della spesa pubblica.
<<Le azioni di contrasto al randagismo non possono limitarsi alle sterilizzazioni e agli ingressi in canile – spiega l’Amministrazione – ma occorrono anche interventi di potenziamento dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine e di sensibilizzazione e informazione sulla corretta gestione degli animali, rivolti ai cittadini, a cura delle associazioni animaliste locali, che si recheranno in primis nelle scuole. Sono queste le “azioni risolutive” per il progetto ‘Zero Cani in Canile’, che si differenziano dalle “azioni tampone”, quali sterilizzazioni, ingressi in canile e adozioni, che da sole non bastano.
Quello delle scorse ore è stato un momento di confronto e programmazione proficuo, in cui si sono gettate le basi per ciò che sarà il lavoro dei prossimi giorni, dove ciascuno sarà chiamato a fare la propria parte nell’ambito delle proprie competenze
>>

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*