Si muove qualcosa sulla sorveglianza degli ex esposti amianto

Condividi subito la notizia

Apprendiamo con soddisfazione dell’esito positivo di un incontro tenutosi presso l’Azienda Sanitaria di Matera per approfondire le problematiche legate allo sviluppo e alla ripresa a pieno regime dell’attività di sorveglianza sanitaria a favore dei lavoratori ex esposti amianto.Le organizzazioni sindacali SPI-CGIL, FNP-CISL, UILP-UIL ed il Presidente della sezione AIEA-VBA hanno annunciato un ulteriore passo avanti: nelle more del trasferimento delle risorse economiche, la frequenza delle visite settimanali verrà aumentata gradualmente a partire dal prossimo 15 maggio.Ci auguriamo che non sorgano ulteriori ritardi e che i 2500 pazienti interessati possano continuare a svolgere serenamente il loro delicato quanto fondamentale percorso di prevenzione. Rimarremo attenti e vigileremo per verificare il corretto svolgimento degli impegni presi a seguito di questo incontro, il cui esito ricalca quanto assicurato dal DG della Direzione Salute della Regione Basilicata durante i lavori delle Commissioni Consiliari Permanenti in seduta congiunta, il 4 maggio scorso.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*