COORDINATORE FABIO GENTILE ASSOTURISMO CONFERSERCENTI MARATEA

Condividi subito la notizia

Gli operatori turistici di Maratea aderenti ad Assoturismo Confesercenti e non solo erano già organizzati e pronti e dalla fase di emergenza sarebbero passati subito alla fase della ripartenza ma si chiedono, oggi, come sia possibile farlo con le principali arterie di comunicazione chiuse proprio nel momento dell’avvio della stagione turistica 2022?.

Dice Fabio Gentile, Coordinatore Assoturismo:

“Chiediamo l’apertura della S.S. 18 da.l’ 1giugno 2022 al 30 settembre 2022. E’ a rischio la vita la sopravvivenza delle nostre aziende e centinaia di posti di lavoro”.

Questo è l’appello alle istituzioni da parte di circa 80 imprese turistiche associate a Confesercenti.

Assoturismo ha inviato in data 4 maggio 2022 una Pec mail a tutte le istituzioni coinvolte, tra cui la Regione Basilicata, l’Anas e la ditta che ha in appalto i lavori nella quale chiarisce:

“……siamo felici e contenti delle opere di ammodernamento della rete stradale nonché di quella ferroviaria, riteniamo quindi che le opere siano giuste e necessarie allo sviluppo e al progresso del territorio, ma riteniamo altresì errata la programmazione e la tempistica e chiunque ha approvato il cronoprogramma sarà ritenuto responsabile. La Porta Nord di ingresso al paese resta quella prioritaria oltre che vitale e quindi non può restare chiusa”.

Continua Fabio Gentile:

“Abbiamo messo in evidenza che non basta lasciare aperta Maratea nei mesi di luglio ed agosto, quando la domanda turistica è già di per se robusta, poiché per tutti gli operatori economici è la bassa stagione a fare la vera differenza del conto economico finale e del bilancio finale. A giugno e settembre che facciamo? I collaboratori li mandiamo a casa?”

“La stagione turistica è di per se già terribilmente breve e non possiamo permetterci di introdurre qualsiasi tipo di ostacolo ai vacanzieri che scelgono la nostra località – La Perla del Tirreno – in bassa stagione”

“Ci saremmo aspettati dalla Regione, dall’Azienda di Promozione Turistica di Basilicata Potenza, dall’ ING. Nicoletti un’attenzione in più e magari una campagna promozionale pubblicitaria ad Hoc in esclusiva solo per Maratea”.

“Noi il turismo lo facciamo da 70 anni da soli e senza aiuti ma in questo caso forse sarebbe stato necessario un supporto. Passi che non abbiamo avuto aiuti ma chiediamo quantomeno di non essere ancora danneggiati e ostacolati”.

“Assoturismo chiede con forza di essere invitata e partecipe al Tavolo che si riunirà il 10 maggio c.a. poiché con le sue 80 aziende rappresentate è la più grande associazioni d’imprese della provincia di Potenza”.

Assosturismo si dice, infine, pronta a qualsiasi tipo di azione in tutela degli interessi delle aziende associate sino ad adire le vie legali attraverso una Class Action condivisa per i danni subiti e patiti, trovando su questo campo ampia condivisione di intenti con altre sigle sindacali, comitati, associazioni e consorzi, convinti che in un momento cosi difficile per il bene del paese occorre determinazione, unità e concretezza.

FABIO GENTILE ASSOTURISMO CONFERSERCENTI MARATEA 1 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*