CNA, Campania e Basilicata unite nella valorizzazione e promozione dell’artigianato di qualità nelle scuole

Condividi subito la notizia

Una partnership ormai consolidata quella tra la Campania e la Basilicata. La CNA unisce le due terre di confine grazie alla valorizzazione e promozione dell’artigianato di qualità nelle scuole

“L’ artigianato unisce i territori perché è parte integrante delle comunità ed è oggi necessario coinvolgere le nuove generazioni per farle innamorare dei nostri mestieri che nulla hanno da invidiare alle professioni più blasonate” hanno dichiarato all’unisono Leonardo Montemurro di CNA Basilicata e Simona Paolillo di CNA Salerno. 

La sintesi perfetta nonché punto di incontro virtuoso tra i due territori è stato l’eclettico Artigiano Donato Cirella che ha fatto conoscere le maglie e le trame che si nascondono dietro il suo marchio “Texture”. L’intero staff di “Deniservice” ha accolto con cortesia e disponibilità le classi terza e quarta dell’indirizzo moda dell’istituto scolastico Galileo Galilei Di Palo di Salerno. L’ incontro è stato organizzato dalla CNA di Salerno nell’ambito del progetto di alternanza scuola lavoro, direttore dal dirigente scolastico Emiliano Barbuto e dalla vice preside Susi Mancone.

“Sono stato felice di accogliere nel mio laboratorio e di raccontare ai ragazzi della scuola l’arte del lavoro a maglia, trasferendo loro la necessità  di percepire la maglia come un manufatto artigianale che proviene da una progettualità più o meno complessa  e non come  un banale bene di consumo” ha dichiarato Cirella.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*