FRASI SESSISTE E VOLGARI CONTRO L’ASSESSORA MERRA. LEONE SI DIMETTA IMMEDIATAMENTE.

Condividi subito la notizia

DOMANI 3 MAGGIO MANIFESTAZIONE ALLE 12 DAVANTI ALLA REGIONE
Domani, 3 maggio, alle 12, Cgil Cisl Uil Basilicata terranno una manifestazione aperta alla
partecipazione di tutte le forze democratiche, le associazioni, le forze civili, i cittadini, uomini
e donne, per chiedere le immediate dimissioni del consigliere Rocco Leone in seguito al
gravissimo episodio avvenuto nel corso della seduta odierna del Consiglio regionale nel
quale lo stesso si è rivolto all’assessora Donatella Merra utilizzando un linguaggio volgare e
sessista, rivolgendole frasi oscene, irripetibili e inaccettabili già in un contesto “ordinario” e a
maggior ragione in quella che è la massima assise istituzionale e politica della regione.
Uno spettacolo indecoroso che conferma, qualora qualcuno ne avesse ancora il dubbio, la
becera cultura maschilista in cui le donne chiamate a ricoprire incarichi politici e istituzionali,
ma anche in altri contesti, da quello lavorativo a quello domestico, sono costrette ad operare,
nonché l’inadeguatezza di molti dei rappresentanti politici e istituzionali.
È il momento di dire basta ad alta voce: invitiamo i cittadini, i partiti, le associazioni, tutti
coloro che ritengono inaccettabile tale cultura a partecipare domani mattina in viale
Verrastro, a Potenza, davanti alla sede della Regione Basilicata per chiedere le dimissioni
del consigliere Leone.
Le Segreterie Regionali CGIL CISL UIL
Potenza, 2 maggio 2022

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*