A Ruvo di Puglia il progetto Una Murgia di Idee – Venerdì 6 maggio ore 18.30 conferenza di presentazione

Condividi subito la notizia

Un laboratorio partecipato per l’auto-costruzione di un Infopoint nello spazio dell’ex Biblioteca comunale di Ruvo di Puglia, in largo Le Croci. Prende il via così Una Murgia di Idee, il progetto del Comune di Ruvo di Puglia – Assessorato alle Politiche di Comunità cofinanziato da ANCI Politiche Giovanili e realizzato grazie alla collaborazione di una rete di soggetti legati tra loro dalla volontà di sperimentare una nuova idea di promozione sostenibile del territorio, a partire dal rafforzamento del legame tra la città e la Murgia.

L’appuntamento, aperto a donne e uomini, ragazze e ragazzi, è da lunedì 2 a giovedì 5 maggio, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00, per un workshop di auto-costruzione dello spazio che tornerà a vivere, dopo la riqualificazione realizzata dall’Area tecnica del Comune nell’ambito del finanziamento del progetto, come uno dei due luoghi di riferimento – insieme alla Torre dei Guardiani di Lama Pagliaia, sulla Murgia – delle azioni di Una Murgia di Idee eche servirà da centro informativo e base operativa delle attività che avranno sede in città e di quelle che da qui partiranno verso la Murgia. 

A conclusione del workshop si terrà nello stesso luogo, venerdì 6 maggio alle ore 18.30, una conferenza cittadina che servirà a presentare il ricco programma di attività previste dal progetto e la relativa campagna di comunicazione. All’incontro prenderanno parte il Sindaco di Ruvo di Puglia Pasquale Chieco, il Presidente del Parco dell’Alta Murgia Francesco Tarantini, l’Assessora alle Politiche di Comunità con delega a Giovani e Creatività, Monica Filograno e tutti i partner di progetto.

A seguire, la serata proseguirà con un evento di apertura del programma di Una Murgia di Idee. Tutti i partecipanti sono invitati a portare con sé una maglietta sulla quale sarà possibile stampare al momento i simboli identificativi del progetto.  

La stampa è invitata a partecipare.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*