FESTIVITÀ SAN VINCENZO FERRERI 20/24 APRILE 2022

Condividi subito la notizia

Iniziano domani i cinque giorni di festeggiamenti in onore di San Vincenzo Ferreri. È stato il Comune con una nota ufficiale redatta dall’Ufficio comunicazioni istituzionale dell’Ente di piazza Antonio Sassone, a comunicare i particolari di questo importante appuntamento. “Cari concittadini, con immenso piacere, comunichiamo il programma civile e religioso della Festa dedicata al nostro Santo Patrono, san Vincenzo Ferreri, che dopo due anni di forzato stop a causa della pandemia, l’Amministrazione comunale, d’intesa con la Parrocchia santa Margherita V.M. e con il parroco don Vincenzo Santalucia, ha voluto fortemente organizzare, arricchendola con altre iniziative, utili a far conoscere a tutti, e in particolar modo alla popolazione scolastica, questa nostra tradizione che va avanti da tanti anni, e che nel 2019, in occasione dei 600 anni dalla morte di San Vincenzo, ha portato una delegazione dell’esecutivo municipale, nella città francese di Vannes, dove il domenicano nato a  Valencia nel 1350, è perito il 5 Aprile del 1419”. Inizia così il comunicato del Palazzo di città. Che va avanti. Domattina e dopo domani a partire dalle ore 9.30, è previsto l’incontro con allievi e docenti del locale Istituto comprensivo, per trattare il tema: “San Vincenzo, tra storia e tradizione popolare”. Giovedì sera invece verranno accesi anche i rituali “Fucarazz”. Si partirà alle ore 21.30 in Contrada Colfari e si proseguirà un’ora dopo, in largo San Vincenzo nel cuore del centro abitato della marina amendolarese. Venerdì e sabato sempre dalle ore 21, verranno accesi e benedetti i falò, che inizieranno da contrada San Marco, per poi salire verso il rione Borgo, il centro storico e il Timpone. Domenica invece oltre alla Santa Messa, ci sarà la processione per le vie del paese, l’estrazione della riffa e l’incanto dei doni votivi offerti al Santo.
In paese si respira già aria di festa, con le luminarie fatte installare dall’Amministrazione comunale, e il Luna Park per la gioia dei più piccoli. 
Naturalmente dal Comune,  informano, che a seguito di ordinanza del sindaco Pasquale Aprile, necessariamente predisposta in ossequio alla normativa vigente in materia anti Covid-19, prima e dopo e nel corso dell’accensione dei  “fucarazz”, non saranno ammessi i tradizionali “puntilli”. Sempre dal Municipio, colgono l’occasione per  ringraziare i cittadini ed i fedeli per la collaborazione ed il loro prezioso contributo, e quanti come ogni anno, si  metteranno a disposizione con entusiasmo e passione, per l’organizzazione della manifestazione, dando il  benvenuto agli emigrati e ai residenti dei paesi viciniori, che verranno nel Paese della Secca, della Mandorla e della Stazione zoologica, per assistere ad una delle feste più attese, longeve e caratteristiche della storia tradizionale del Sud Italia.Rocco Gentile.

Radio Laser - tn DSCN0224 1 - news matera potenza puglia basilicata
Radio Laser - 20220406 035454 - news matera potenza puglia basilicata
Radio Laser - 20220406 044334 - news matera potenza puglia basilicata



Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*