ATTESO A PARIGI IL DEBUTTO DEL NABUCCO CON IL CORO LIRICO SICILIANO

Condividi subito la notizia

Il prossimo 7 Aprile, alle ore 20, il Coro Lirico Siciliano debutterà presso l’Opera de Massy – Paris Sud con una sontuosa e acclamata produzione di Nabucco di Giuseppe Verdi.Il capolavoro corale del “Cigno di Busseto”, dopo aver sublimato i palcoscenici dei principali teatri iberici, sarà eseguito nel cuore dell’ Essonne, nella regione dell’Ile de France, con cinque rappresentazioni che vedranno schierati due complessi di assoluto prestigio internazionale: il Coro Lirico Siciliano e l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Massy diretti dall’attenta bacchetta di Dominique Rouits, tra i più rinomati concertatori francesi e direttore principale e fondatore dell’Orchestra del teatro parigino.Per celebrare il 180mo anniversario della composizione della monumentale opera verdiana, il Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa realizza una speciale edizione commemorativa: nella sala di Oliveras e Aubert sarà proprio il celebre “Coro degli Schiavi Ebrei” del III atto del Nabucco ad essere intonato con una nuova enfasi e in una originale dimensione emozionale; un vero e proprio inno di speranza, che arriva in un momento che segna il principio di quella che sembra essere l’uscita dalla crisi sanitaria, ma nel quale, purtroppo, imperversa una preoccupante situazione politico-sociale internazionale.Il Coro Lirico Siciliano, ente di prestigio nel panorama musicale nazionale ed estero, ritorna fastosamente sui palcoscenici internazionali europei per una grande tournée durata due mesi, confermando la vocazione internazionale del principale e pluripremiato complesso del Sud Italia.Il coro è, ormai, considerato uno degli ambasciatori della tradizione e della cultura italiana all’estero e, nell’occasione di questa importante commemorazione, si unisce alle voci di numerosi artisti nel mondo che, attraverso il linguaggio universale che è rappresentato dall’arte e dalla musica, vogliono inviare un messaggio di pace contro tutte le guerre che attanagliano molti paesi della terra; un messaggio di unione e speranza che i conflitti possano cessare e l’armonia e la concordia possano abitare i cuori e le menti di tutti gli uomini del mondo.Nabucco, opera per antonomasia che esalta la coralità e le massicce sonorità, è stato rappresentato nei principali teatri d’opera della Spagna (da Toledo a Zaragoza, da Madrid a Granada, da Cartagena a Torrevieja) per poi approdare anche in Andalusia a Cadiz, e concludersi proprio presso la prestigiosa Opéra de Massy. La sontuosa produzione di Opera 2001, diretta artisticamente da Luis Lainz e Marie Ange Lainz, vedrà schierati artisti provenienti da diverse parti del mondo specializzati nella interpretazione del repertorio verdiano e di Nabucco, in particolare.L’ente lirico siciliano, nominato ambasciatore dell’arte del Belcanto nel mondo, tra i primi a livello internazionale a partecipare a un tour operistico internazionale e divenuto da anni realtà di riferimento del panorama musicale nazionale ed estero, è riconosciuto a livello mondiale come uno dei più importanti e rinomati cori lirico-sinfonici d’Italia e destinatario del più prestigioso riconoscimento per il settore teatrale: l’International Opera Awards – Oscar della Lirica; nel pieno fulgore di una carriera costellata di crescenti successi, si pone ad attici livelli artistici nazionali e internazionali.

  • NABUCCO 2022 1 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
  • OPERA MASSY - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
  • dominique rouits orchestre de lopera de massy - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
  • nabucco 2022 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*