C’è un’altra destra a quella che è presente oggi al Governo della Regione e del Paese?

Condividi subito la notizia

C’è un’altra destra a quella che è presente oggi al Governo della Regione e del Paese? E’ l’interrogativo, volutamente provocatorio, che è alla base dell’incontro-dibattito promosso a Policoro venerdì 8 aprile (Centro Minozzi, ore 17) da chi di destra se ne intende, se non altro perché nella destra ha vissuto, da protagonista, tutta la propria vita politica. E’ Egidio Digilio, già senatore, consigliere regionale per tre legislature, dirigente dei partiti più rappresentativi della destra che hanno incarnato per decenni l’anima sociale e popolare. Ancora più provocatorio il titolo per la “chiamata alle armi” dei delusi: “se questa è destra”. L’insoddisfazione di Digilio per l’attuale rappresentanza politica della destra è la molla che lo ha convinto ad avviare un’operazione che non lascia spazio alla nostalgia per quello che è stato in passato la destra sociale quanto piuttosto con l’ambizione di mettere insieme non solo i tanti insoddisfatti quanto nuove energie disponibili a sostenere un nuovo progetto politico. Annunciate a Policoro presenze importanti che terranno a battesimo l’ennesima iniziativa di Digilio deciso a sconvolgere l’attuale assetto del centrodestra (non solo lucano)
Egidio Digilio Pasquale Di Lorenzo Domenico Palombella. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*