Ronaldo sogna i mondiali del Qatar contro una nazionale imbottita di giocatori “italiani”.

Condividi subito la notizia

BETFLAG, PORTOGALLO FAVORITO CONTRO LA TURCHIA CON L’1 A 1,40

Mondiali penultimo atto: i playoff. Si comincia giovedì per stabilire le tre ultime nazionali europee che staccheranno il visto per disputare i mondiali in Qatar che si terranno dal 21 novembre al 18 dicembre. Ai playoff parteciperanno dodici nazionali che si sono classificate al secondo posto al termine della fase a gironi. Tre mini gironi per decretare le tre finaliste con due gare a testa da dentro o fuori. L’Italia dovrà vedersela in campo a Palermo contro la Macedonia, il Portogallo in casa contro la Turchia. Le vincenti si ritroveranno in campo il 29 marzo in casa della vincente tra la formazione portoghese ed i turchi.

Portogallo e Turchia si ritroveranno in campo giovedì alle 20:45, in contemporanea di Italia – Macedonia. I padroni di casa hanno gettato alle ortiche la qualificazione diretta al termine di un rocambolesco confronto con la Serbia, vincitrice del girone, per un gol decisivo al 90° di Mitrovic che ribaltava le sorti di una gara che si era subito messa bene per la nazionale di Ronaldo grazie ad un gol di Renato Sanches dopo una manciata di secondi dal fischio d’avvio risultato riequilibrato al 33° dalla rete di Dušan Tadić. I turchi, secondi nel girone G, hanno dovuto lasciar il passo all’Olanda prima con appena due punti in più. Il bilancio dei precedenti confronti, che non si confrontano da dieci anni, è largamente a favore della rappresentativa di casa che ha avuto la meglio dell’avversario in ben sei delle otto partite disputate contro le sole due vittorie degli ospiti.

Non ci sarà Ruben Neves, centrocampista del Wolverhampton, infortunatosi seriamente in Premier contro il Leeds, giocatore cardine nell’economia del gioco dei lusitani. In porta rivedremo Rui Patricio estremo riferimento di una nazionale schierata in campo con una difesa a quattro con Fonte e Danilo Pereira coppia centrale, Cancelo terzino destro e Guerriero a sinistra. Il tridente che l’allenatore portoghese Fernando Santos questa volta manderà in campo in questo delicato confronto sarà composto da Cristiano Ronaldo, Bernardo Silva e Diogo Jota. Alle loro spalle aggireranno Bruno Fernandes, già dell’Udinese e della Sampdoria, William Carvalho e Joao Moutinho.

La Turchia recentemente affidata alla guida dell’allenatore tedesco Stefan Kuntz, sinora imbattuto per aver conquistato tre vittorie ed un pareggio, proporrà in attacco la coppia Yilmaz, bomber del Lille, e Dervisoglu. A centrocampo l’interista Calhanoglu in cabina di regia sarà affiancato da Omur, Ozdemir e Akturkoglu. Titolare tra i pali Cakir con difesa “italiana” formata dall’atalantino Demiral al centro ed i giocatori del Sassuolo Muldur e Ayhan con Celik a completare il reparto arretrato.

Disco verde per gli analisti di BetFlag per Ronaldo e compagni che scendono in campo con i favori del pronostico che si traduce sulla lavagna con l’1 a 1,40, con il 2 lontanissimo a 7,70 e con l’X del novantesimo che moltiplica per 4,85.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*